Cachepot: cos'è, a cosa serve e 74 idee creative

 Cachepot: cos'è, a cosa serve e 74 idee creative

William Nelson

Alcuni elementi della decorazione d'interni sono dei jolly, come i cuscini, i vasi e i cachepot. Sono versatili e cambiano facilmente il volto della decorazione, senza contare che sono anche economici e, il più delle volte, possono essere realizzati da soli.

Ma nel post di oggi parleremo esclusivamente di cachepot. Capirete perché vale la pena investire in questo pezzo, oltre, naturalmente, a lasciarvi ispirare da incredibili proposte di cachepot. Per cominciare, chiariamo cos'è un cachepot e a cosa serve.

Cos'è un cachepot e a cosa serve?

Il cachepot non è altro che un rivestimento per il vaso principale della pianta, cioè non è fatto per piantare. L'uso principale del cachepot è la decorazione, poiché valorizza la pianta al suo interno, oltre a contribuire immensamente alla bellezza dell'ambiente.

Di cosa è fatto il cachepot?

Questa è una domanda interessante quando si parla di cachepot. Sapete perché? Perché praticamente tutto può diventare un cachepot. Esatto! Una lattina di piselli, una tazza inutilizzata, un animale domestico o una bottiglia di vetro. Il riciclo è una vera e propria musa ispiratrice per i cachepot. E la cosa più bella di questa storia è che si può scegliere di lasciare il cachepot con le caratteristiche originali.o personalizzarlo con vernice, tessuto, sisal e quant'altro la vostra fantasia possa immaginare.

Ma oltre all'opzione di utilizzare cachepot autocostruiti, è possibile anche acquistare un modello già pronto. In questo caso, esistono cachepot nei materiali più diversi, tra cui i più comuni sono plastica, carta, vetro, legno e metallo.

Anche le dimensioni e la forma del cachepot cambiano molto e la scelta tra l'uno e l'altro dipende dal gusto personale e dalle esigenze della pianta. I cachepot devono ospitare tranquillamente il vaso, ma senza lasciare spazi liberi. Un cachepot troppo grande per il vaso può danneggiare la pianta, impedendole di ricevere luce e ventilazione adeguate.

Dove e come utilizzare il cachepot?

I cachepot possono essere utilizzati in qualsiasi stanza della casa, basta fare attenzione che il materiale del cachepot sia adatto al luogo in cui si trova, ad esempio un cachepot di carta potrebbe non funzionare bene in ambienti umidi come il bagno, la cucina e le aree esterne.

Un altro modo per utilizzare i cachepot è quello delle feste, ma non sempre per ospitare le piante: i cachepot per le feste possono contenere dolci, salatini e souvenir per gli ospiti.

Come realizzare un cachepot

Cosa ne pensate di lanciarvi nell'onda del fai-da-te e creare i vostri cachepot? Molto bene, quindi abbiamo selezionato le idee migliori per ispirarvi e farle anche voi. Guardate i video qui sotto su come realizzare i cachepot:

Cachepot di cartone: come realizzarlo

Una delle cose più belle del concetto di fai da te è la possibilità di creare pezzi autentici e di contribuire comunque alla sostenibilità del pianeta, riutilizzando materiali che andrebbero sprecati. Ed è proprio quello che imparerete a fare in questo video: un bellissimo cachepot in cartone, semplice e a costo praticamente zero. Impariamo?

Guarda questo video su YouTube

Cachepot in tessuto fai da te

Avete presente quelle belle idee che si vedono su Pinterest? Questo cachepot di stoffa è ispirato a una di esse. Vedrete come è possibile rendere la vostra decorazione più moderna e cool realizzando questo cachepot. Il passaggio è ben spiegato, non c'è nessun segreto, date un'occhiata:

Guarda questo video su YouTube

Fai da te: cachepot EVA

L'idea è quella di realizzare qualcosa di simile al cachepot in tessuto, ma utilizzando un altro materiale: l'EVA. L'effetto è praticamente lo stesso, con la differenza che l'EVA è più resistente e solido del tessuto. Volete imparare? Allora date un'occhiata ai passaggi di questo video:

Guarda questo video su YouTube

Vedete cosa può fare un po' di creatività per l'arredamento della casa? Ora immaginate di combinare i tutorial di cui sopra con le ispirazioni di cachepot che state per vedere qui sotto: non c'è modo di resistere. Scopritelo con noi:

Immagine 1 - Un cachepot pieno di luce e luminosità per decorare il soggiorno.

Immagine 2 - Cachepot dorati per lo stand in stile industriale moderno.

Immagine 3 - Che ne dite di un cachepot in fibra naturale con un tocco etnico per il vostro arredamento?

Immagine 4 - Anche un cachepot 3D è ben accetto.

Guarda anche: Arco vescicale: 60 idee e tutorial per ispirarvi

Immagine 5 - Per chi vuole fare colpo, questi cachepot nell'immagine sono la scelta giusta: puro design.

Immagine 6 - Cachepot in tessuto con manico in corda: realizzatene quanti ne volete e cambiateli a piacere.

Immagine 7 - Un cachepot diverso per ogni pianta.

Immagine 8 - Paglia e spago: la combinazione migliore per un cachepot rustico e artigianale.

Immagine 9 - Un po' di colore e di relax vanno bene, in fondo nessuno è di ferro.

Immagine 10 - Un'idea semplice, moderna e fresca per un cachepot.

Immagine 11 - Per far risaltare ancora di più i cachepot nell'arredamento, predisponete un angolo speciale per le piante.

Immagine 12 - Cachepot in ceramica blu con dettagli in oro per contrastare il bianco della stanza.

Immagine 13 - Maxi uncinetto che copre il piccolo vaso di piante grasse.

Immagine 14 - Per il set di cactus e piante grasse, cachepot rosa.

Immagine 15 - Dorato e lucente.

Immagine 16 - Per l'area esterna optate per un cachepot in materiale resistente.

Immagine 17 - Semplice e discreto, ma fondamentale nella decorazione.

Immagine 18 - Trio di cachepot ispirati alle colonne greche.

Immagine 19 - Forme, colori e volumi.

Immagine 20 - La piccola nota segnata sul cachepot non permette di dimenticare la cura principale della pianta.

Immagine 21 - Un po' di vernice bianca e qualche striscia di sisal trasformano un semplice vaso in un elemento di peso nell'arredamento.

Immagine 22 - Le lance di San Giorgio spiccano tra i cachepot dorati.

Immagine 23 - Un modello di cachepot metallico e lucido per lasciare sospesa la piccola pianta.

Immagine 24 - Fate delle facce sui vostri cachepot e lasciate che illuminino la casa.

Immagine 25 - Colorato e pieno di fascino.

Immagine 26 - Se state cercando un cachepot creativo, ispiratevi a quello dell'immagine.

Immagine 27 - Bianco e nero: il classico che non passa mai di moda, nemmeno nel cachepot.

Immagine 28 - Piastrelle: un'idea straordinaria per coprire i vasi.

Immagine 29 - Composizione armoniosa e moderna di cachepot e supporti.

Guarda anche: Piccolo ripostiglio: scoprite come decorare questo angolo

Immagine 30 - Cachepot che assomigliano più a sacchetti.

Immagine 31 - Questi spiccano in qualsiasi angolo della casa.

Immagine 32 - Le corde di sisal danno un tocco rustico a questo colorato set di cachepot.

Immagine 33 - Anelli sovrapposti: un'altra opzione creativa per assemblare un cachepot.

Immagine 34 - Una borsa e una lattina: quando la proposta è una decorazione spoglia, questi oggetti diventano ottime opzioni di cachepot.

Immagine 35 - Cestini di vimini e intrecciati diventano cachepot in questa decorazione del soggiorno.

Immagine 36 - Il carciofo vicino alla finestra è stato dotato di un cachepot semplice ma elegante.

Immagine 37 - Cachepot con facce - hanno anche il naso!

Immagine 38 - I classici cachepot in legno: non passano mai di moda.

Immagine 39 - Alcuni tipi di cachepot, come quello dell'immagine, devono essere utilizzati con la certezza che non ostacoleranno lo sviluppo della pianta.

Immagine 40 - Cachepot in legno intagliato.

Immagine 41 - Un formato diverso per uscire dalle basi.

Immagine 42 - Combinare i cachepot con i supporti in legno per avere una decorazione con il volto di Pinterest.

Immagine 43 - Il cachepot bianco, pulito, neutro e sempre affascinante.

Immagine 44 - Cachepot in cemento: completate la decorazione con una vernice di colore vivace o metallico.

Immagine 45 - Anche i modelli di carta sono un successo.

Immagine 46 - Qui l'attenzione è rivolta al tono verde scuro delle piante in contrasto con il tono neutro dei cachepot.

Immagine 47 - Cachepot dorato in tinta con la decorazione.

Immagine 48 - Il colore grezzo dei cachepot è ideale per decorazioni in stile rustico ed etnico.

Immagine 49 - Pezzi di legno formano questo cachepot per le lavande.

Immagine 50 - Un piccolo nero di base.

Immagine 51 - In questo caso, la corda di sisal che forma i cachepot è stata dipinta di bianco sulla base e con un leggero tocco di colore su ogni modello.

Immagine 52 - Rendere più felice il luogo con un bel cachepot.

Immagine 53 - Cachepot con sistema di drenaggio.

Immagine 54 - Al boa è stato dato un cachepot di stoffa in cui sedersi.

Immagine 55 - Non sapete dove aggiungere colore al vostro arredamento? Provate con un cachepot.

Immagine 56 - Cachepot con mollette: un'idea semplice e creativa.

Immagine 57 - Cosa ne pensate di un contatto marmorizzato per coprire i vasi?

Immagine 58 - Il volto è un'anguria, ma il vaso è un timo.

Immagine 59 - Un intervento semplice ma di grande effetto per il cachepot.

Immagine 60 - Anche i cachepot realizzati all'uncinetto sono in aumento; ricordate di portare la pianta all'interno quando la annaffiate.

Immagine 61 - Qui la bottiglia per animali domestici è diventata un cachepot con il muso di un gattino.

Immagine 62 - Il cachepot dà un'indicazione su come mantenere la pianta in buono stato in ogni momento.

Immagine 63 - Cucite, ricamate, dipingete... fate quello che volete sul cachepot.

Immagine 64 - I cachepot in ceramica sono un classico della decorazione.

Immagine 65 - Rivelate la vostra anima artistica realizzando cachepot dipinti a mano.

Immagine 66 - Incantevole cachepot all'uncinetto in composizione rosa e bianca.

Immagine 67 - Cachepot di piante grasse con etichette per parole o messaggi.

Immagine 68 - Cachepot in argilla con disegni bianchi per valorizzare il giardino.

Immagine 69 - Set di cachepot all'uncinetto con strisce di spago di diversi colori.

Immagine 70 - Potete ancora commercializzare i vostri pezzi migliori e avviare una piccola attività artigianale.

Immagine 71 - Oltre alle piante grasse, potete creare un vaso unico per un piccolo cactus.

Immagine 72 - Questa proposta presenta una serie di cachepot realizzati con tessuti e stampe floreali.

Immagine 73 - Date più colore al vostro spazio esterno o al vostro balcone con cachepot lavorati con colori diversi.

Immagine 74 - Cachepot con amigurumi, volete una combinazione più affascinante di questa?

Scoprite come realizzare fantastici lavori di artigianato per incrementare la vostra produzione

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.