Piante per un appartamento: tipologie e specie più adatte

 Piante per un appartamento: tipologie e specie più adatte

William Nelson

Ehi, voi che pensate che solo perché vivete in un appartamento non potete avere delle piante! Avvicinatevi e seguite questo post con noi: vi mostreremo come avere delle belle piante anche vivendo in un appartamento.

Per cominciare, è importante sapere tre cose: la prima è che le piante si nutrono di luce, svolgendo quel processo noto come fotosintesi; secondo punto, ogni pianta ha bisogno di acqua e terzo, garantire un po' di amore e dedizione affinché si sviluppino magnificamente. Quindi non è difficile capire che tutto ciò che serve è luce, acqua e dedizione per avere piante in casa.il vostro appartamento.

Il resto sono dettagli, ma sono quei dettagli che sono piacevoli da gestire, come il posto migliore nell'ambiente in cui lasciare le piante, come organizzarle all'interno dell'appartamento, il tipo di vaso più adatto per ognuna di esse e così via. La cosa interessante di quando si inizia a coltivare piante in casa è che l'abitudine diventa una dipendenza, solo molto positiva.

Quando meno ve lo aspettate, il vostro appartamento sarà già diventato una foresta urbana, il che non è male, dopo tutto questo è uno degli stili più richiesti negli ultimi tempi. Ma basta con i giri di parole, passiamo ora a quello che sarete curiosi di sapere: quali sono le migliori piante da appartamento. Abbiamo selezionato qui di seguito le specie più adatte da avere in casa e come prendersi cura di ognuna di essedi loro, venite a vedere:

Piante per un appartamento: tipologie e specie più adatte

Lancia di San Giorgio

La Lancia di San Giorgio è una delle specie vegetali più adatte alla coltivazione in casa: oltre ad essere una pianta facile da curare - richiede poche annaffiature e quasi nessuna concimazione - la Lancia di San Giorgio si sviluppa molto bene in ambienti con poca luce, essendo ideale per quell'angolo della stanza senza molta luce.

Immagine 1 - La lancia di San Giorgio nella decorazione della toilette assicura quel tocco verde speciale che fa la differenza nell'arredamento della casa.

Immagine 2 - L'aiuola di San Giorgio dietro il divano; un'ottima idea per inserire la pianta nell'ambiente.

Rosa di pietra

La Stone Rose è un tipo di succulenta che sta riscuotendo il maggior successo nella decorazione di interni grazie alla sua forma che ricorda molto da vicino una rosa tradizionale. Come ogni succulenta, anche la Stone Rose non richiede molte cure. Il consiglio è di annaffiare poco, solo quando il terreno è asciutto. Al sole la Stone Rose si sviluppa meglio, ma può essere coltivata anche a mezz'ombra.

Immagine 3 - Rose di pietra coltivate sul piano di lavoro della cucina che ricevono tutta la luce che entra dalla finestra.

Immagine 4 - Che ne dite di decorare il balcone gastronomico dell'appartamento con vasi Stone Rose? È bellissimo!

Cactus

Tendenza della decorazione d'interni e persino della moda, i cactus sono di gran moda. Con la loro bellezza esotica e rustica, i cactus sono generalmente facili da coltivare e ideali per gli appartamenti. Ma attenzione: i cactus hanno bisogno di luce solare diretta almeno tre volte alla settimana, quindi il consiglio è di coltivarli sul balcone dell'appartamento o vicino alle finestre. L'innaffiatura deve essere minima, poichéSi consiglia di annaffiarle una volta alla settimana in estate e una volta al mese nei mesi invernali.

Immagine 5 - Cucina pulita e moderna decorata con un bel vaso di cactus; si noti che la pianta è stata collocata sulla grondaia della finestra per ricevere tutta la luce necessaria al suo sviluppo.

Guarda anche: Regalo di San Valentino: cosa regalare? Consigli creativi fai da te + foto

Immagine 6 - Questo cactus molto ben curato è stato collocato accanto al letto della coppia, vicino al comodino.

Guarda anche: Partecipazioni di matrimonio semplici: scoprite 60 modelli creativi

Palma di rafia

Ecco una piccola pianta perfetta da tenere in appartamento: la palma Rafflesia. Molto bella e facile da curare, questo tipo di palma è ideale per essere coltivata in salotto, grazie alle sue dimensioni maggiori. La palma Rafflesia va tenuta al riparo dal sole, ma in un ambiente con luce naturale di buona qualità. Le annaffiature vanno effettuate solo quando il terreno è asciutto.Anche la concimazione è importante per mantenere bella questa specie di palma, quindi fornite un fertilizzante NPK 10-10-10 una volta all'anno.

Immagine 7 - La palma di rafia completa l'arredamento sobrio ed elegante di questo salotto d'appartamento.

Immagine 8 - Accanto alla finestra, la palma Rafflesia riceve la luce di cui ha bisogno senza essere esposta direttamente al sole.

Begonia

Chi ha detto che non si possono coltivare fiori in un appartamento? La Begonia dimostra che è possibile. Questa specie da fiore con diverse opzioni di colore ama la luce indiretta e il clima caldo. Pertanto, il posto migliore per coltivare le begonie è vicino alle finestre o sul balcone. L'irrigazione deve essere effettuata solo quando il terreno è asciutto, bagnando solo il terreno, mai le foglie e i fiori. ConcimazioneLa manutenzione dovrebbe essere effettuata ogni due mesi con panelli di ricino, humus di vermi e/o formula NPK 10-10-10.

Immagine 9 - Un bellissimo esemplare di begonia coltivato vicino alla finestra.

Immagine 10 - Quando fiorisce, la Begonia ci presenta fiori piccoli e delicati.

Bastone d'acqua

La pianta di Pau da água, nota anche come Dracena, è molto versatile e può essere coltivata in diversi modi: in vasi grandi, in vasi piccoli, in aiuole o giardini. La Pau da água può vivere bene sia in pieno sole che all'ombra. Date le numerose possibilità, la Pau da água non poteva essere esclusa da questa selezione di piante da appartamento. Per prendersi cura della specieSi consiglia di annaffiare periodicamente, poiché la mancanza d'acqua può lasciare la pianta appassita e con foglie cadenti. La concimazione va effettuata una volta all'anno, all'inizio della primavera, con concime organico o compost NPK 10-10-10.

Immagine 11 - Bastone d'acqua nell'angolo del soggiorno, che riceve la luce diffusa dalla finestra.

Immagine 12 - Il cesto in fibra naturale accentuava l'aspetto rustico della pianta di Pau da água.

Zamioculca

La zamioculcas è un'altra delle piante più amate nella decorazione d'interni. La parte migliore di questa piccola pianta dalle foglie verde brillante è che si adatta molto bene a luoghi con poca luce, il che la rende perfetta per la coltivazione all'interno di appartamenti. Tuttavia, la zamioculcas ha una crescita lenta e potrebbe richiedere un po' di tempo per mostrare tutto il suo potenziale.Prendetevi cura della vostra zamioculcas con annaffiature regolari e concimazioni periodiche con la formula NPK 10-10-10. Un altro consiglio per mantenere la zamioculcas sempre bella è quello di spruzzare acqua sulle sue foglie.

Immagine 13 - Bellissima ispirazione di soggiorno piatto decorato con vasi di zamioculcas di varie dimensioni.

Immagine 14 - Sul buffet, la zamioculcas mostra tutta la sua grazia e bellezza.

Camedorea alla moda

La Camedórea elegante è un'altra tipologia di palma molto adatta alla coltivazione in appartamento. Questa specie ama vivere in mezz'ombra o in luce diffusa e richiede poca manutenzione. L'annaffiatura della Camedórea elegante deve essere regolare, in modo da mantenere il terreno sempre umido. Foglie ingiallite o punte secche sono indice del fatto che la pianta ha bisogno di più acqua. Evitare di tenerla in ambienti con molta correnteLa concimazione della Camedórea elegante deve essere effettuata mensilmente nei mesi estivi con un fertilizzante specifico per palme e ogni due o tre anni si consiglia di trapiantarla in un vaso più grande.

Immagine 15 - Ancora un piccolo vaso di elegante Camedórea che decora il soggiorno dell'appartamento.

Immagine 16 - Luce indiretta, annaffiature frequenti e concimazione sono i requisiti fondamentali per mantenere la Camedórea sempre bella e sana.

Filodendro

Il filodendro è un'ottima scelta di pianta ricadente da coltivare in appartamento. La pianta ama vivere in mezz'ombra e non richiede molte cure, se non la necessità di essere annaffiata frequentemente. Per questa specie è sufficiente una concimazione semestrale. Il filodendro può essere coltivato anche come pianta rampicante, in modo da offrire un luogo dove la pianta possa sostenersi e condurre lai primi rami, poi continua il lavoro da sola.

Immagine 17 - Vaso discreto e crescente di filodendro per il soggiorno.

Immagine 18 - Una piccola foresta urbana in questo appartamento; qui il filodendro è coltivato in modo sospeso.

Bromeliade

Per chi vuole dare un'atmosfera tropicale alla propria decorazione, le bromelie sono un'ottima scelta. Questa pianta dall'aspetto rustico si presenta in natura in diverse fantasie di colore. La bromeliacea ama vivere a mezz'ombra e per mantenersi bella ha bisogno di acqua, molta acqua, soprattutto all'interno della sua rosetta. Qui, però, si apre un punto importante, ovvero la cura per evitare la proliferazione della bromeliacea.Poiché la bromeliacea ha bisogno di questo accumulo d'acqua all'interno e anche la zanzara apprezza l'acqua pulita per riprodursi, la soluzione per non avere un terreno di coltura in casa è quella di mantenere l'acqua della bromeliacea con residui che tengano lontano l'insetto, il principale dei quali è il fondo di caffè che, tra l'altro, si rivela un ottimo fertilizzante per la pianta.

Immagine 19 - Ufficio domestico riccamente decorato con bromelie di vario tipo.

Immagine 20 - La divisione degli ambienti di questo appartamento è realizzata con le bellissime e fiorite bromelie.

Bambù fortunato

Il bambù portafortuna è un'altra grande scelta di piante per un appartamento. È semplice da curare e può essere coltivato sia in acqua che nel terreno. Per gli orientali, questa pianta, come suggerisce il nome, è un simbolo di abbondanza, prosperità e fortuna. Prendersi cura del bambù portafortuna è semplice: tenetelo al riparo dalla luce del sole e annaffiatelo quando ritenete che la pianta ne abbia bisogno. Ricordate inoltre di raddrizzare sempre la pianta.rami del bambù in modo che non perda il suo effetto decorativo.

Immagine 21 - Il Lucky Bamboo può essere coltivato con uno, due, tre o addirittura venti rami; secondo gli orientali, il numero di rami della pianta determina un significato diverso.

Immagine 22 - Rami di bambù fortunati coltivati in acqua.

Samambaia

Le felci sono un'altra forte tendenza decorativa che difficilmente passerà presto. Questa pianta super tropicale garantisce un tocco di verde lussureggiante alla decorazione. Per prendersi cura della felce, innaffiatela frequentemente e spruzzate sempre dell'acqua sulle sue foglie. Un altro consiglio è quello di tenerla in un ambiente protetto dai venti forti. Le felci apprezzano anche di vivere a mezz'ombra, al riparo dal sole.

Immagine 23 - Una decorazione verde semplice ma d'effetto per questo appartamento.

Immagine 24 - La grondaia della scala è stata dotata di un'aiuola tropicale con felci.

Iuca

La Iuca, chiamata anche Elephant Iuca, è una pianta di grande crescita che può raggiungere gli otto metri di altezza, ma curiosamente si adatta molto bene anche in vaso. La Iuca va annaffiata solo quando il terreno è completamente asciutto. Tenete la pianta in un luogo con una buona illuminazione, possibilmente con luce solare diretta.

Immagine 25 - All'interno del vaso la Iuca ha una crescita limitata.

Immagine 26 - Le foglie verdi e molto vivaci della Iuca sono il punto forte di questo soggiorno pulito e neutro.

Peperomia

La peperomia è un'ottima pianta da coltivare in casa in ambienti ben illuminati. La specie può essere coltivata anche in modo sospeso, garantendo una decorazione ancora più bella. Innaffiatela settimanalmente e ricordate di piantare la peperomia in un terreno fertile e ben drenato.

Immagine 27 - Peperomia nella decorazione della cucina con altre specie.

Immagine 28 - Un tocco di verde per un soggiorno pulito.

Ventaglio Palm

La palma Leque è una bellissima palma da coltivare in case e appartamenti. Le foglie verde brillante dall'aspetto plissettato garantiscono una bellezza unica alla specie. Prendetevi cura della palma tenendola in luce diffusa e annaffiandola tra le due e le tre volte a settimana.

Immagine 29 - La palma a ventaglio non cresce molto in altezza, quindi non richiede vasi grandi.

Immagine 30 - La luce diffusa di questo soggiorno è perfetta per il Fan Palm.

Pleomele

Facile da coltivare, la Pleomele può essere coltivata in casa senza che il suo sviluppo ne risenta, dato che la pianta apprezza la luce indiretta. Prendetevi cura della Pleomele annaffiandola frequentemente e assicurandole un terreno ricco di materia organica.

Immagine 31 - La bellezza rustica di Pleomele è il punto forte di questo soggiorno.

Immagine 32 - Le foglie bicolori sono un'altra caratteristica estetica molto interessante della Pleomele.

Giglio della pace

Il Giglio della Pace è una delle piante più utilizzate nella decorazione di interni, proprio perché la pianta ama vivere a mezz'ombra. Per mantenere il vostro Giglio della Pace sempre bello, oltre all'ombra, provvedete anche a una concimazione regolare e a un'annaffiatura costante, in modo che il terreno non si asciughi mai. Un ottimo posto per coltivare il Giglio della Pace è il bagno, questo perché l'umidità naturale di questo ambiente èperfetto per la pianta.

Immagine 33 - Bella coppia di gigli della pace nella decorazione di questo appartamento.

Immagine 34 - Un supporto per piante è un ottimo modo per organizzare il vostro angolo verde.

Palma Areca

Un'altra opzione di palma da coltivare nel vostro appartamento, la palma Areca è facile da curare e si adatta molto bene agli ambienti interni. Innaffiatela regolarmente per garantire la bellezza della pianta.

Immagine 35 - L'aspetto rustico del muro di mattoni si sposa perfettamente con il vaso di palme Areca.

Immagine 36 - Controllate la crescita della palma Areca in base alle dimensioni del vaso in cui è piantata.

Anthurium

L'anthurium non poteva mancare in questo elenco. La pianta, molto semplice da coltivare, presenta delle foglie, per lo più rossastre, che assomigliano a dei fiori. Per curare gli anthurium in appartamento il consiglio è quello di mantenere il vaso sempre umido e protetto dalla luce diretta del sole.

Immagine 37 - Vaso di anthurium al capezzale.

Immagine 38 - Il cestino in fibra rende i vasi di anthurium ancora più belli.

boa constrictor

Chi non si è imbattuto in una jiboia in vaso negli ultimi tempi? Questa pianta è ovunque quando si tratta di decorazione e non è da meno. Facile da curare, la jiboia si adatta molto bene all'interno. Innaffiatela circa tre volte a settimana in estate e una volta a settimana in inverno. Ogni tre mesi fornite un fertilizzante con humus di vermi.

Immagine 39 - Il boa può essere coltivato sospeso o come pianta rampicante.

Immagine 40 - Lo spazio sotto la scala è stato molto ben utilizzato con il boa constrictor e la spada di San Giorgio.

Singonio

Il Singonium è una pianta ideale per chi ama la coltivazione del fogliame. Questa specie va tenuta in mezz'ombra e annaffiata regolarmente.

Immagine 41 - Un vaso molto elegante per il semplice e bellissimo syngonium.

Immagine 42 - Il Singonium può essere coltivato anche come rampicante.

Pacová

La Pacová è una bella pianta decorativa per ambienti interni. Con foglie larghe, la Pacová apprezza ambienti ben illuminati, ma lontani dalla luce diretta del sole. Il clima tropicale - caldo e umido - è il preferito dalla specie, per questo non si adatta ai luoghi freddi. Le annaffiature vanno effettuate ogni due o tre giorni, in modo da garantire che il terreno sia sempre umido, senza essere inzuppato.

Immagine 43 - La cucina pulita e luminosa presenta Pacová e altre specie sul bancone.

Immagine 44 - Nel soggiorno, il Pacová può rivelarsi una bella opzione paesaggistica.

Giada

La giada è una pianta grassa, quindi per coltivarla correttamente è importante tenerla in un luogo con una buona illuminazione solare. Le annaffiature devono essere distanziate per non danneggiare la pianta.

Immagine 45 - Il posto migliore per coltivare la giada in appartamento è vicino alla finestra.

Immagine 46 - Le foglie paffute della giada non nascondono la famiglia a cui appartiene: le succulente.

Azalea

Un altro grande fiore da coltivare in appartamento è l'azalea. Le caratteristiche naturali di questa pianta le permettono di svilupparsi molto bene in casa. L'azalea apprezza il freddo, quindi l'ideale per questa specie è il sole mite del tardo pomeriggio o del primo mattino. L'innaffiatura deve essere effettuata in piccola quantità ogni giorno, preferibilmente al mattino.

Immagine 47 - Azalea in fiore per decorare la camera da letto della coppia.

Immagine 48 - Uno splendido vaso di azalee per riempire la casa di colore e vita.

Crotone

Il croton è un bellissimo fogliame, caratterizzato dalla tonalità colorata delle sue foglie che mescolano sfumature di giallo, rosso, arancione, rosa, verde e viola. Coltivate il croton in un luogo dove possa ricevere la luce diretta del sole: più sole c'è, più belle sono le foglie. Per quanto riguarda l'annaffiatura, irrigate in modo da mantenere il terreno sempre umido, ma mai inzuppato.

Immagine 49 - Le foglie del croton sono uno spettacolo visivo.

Immagine 50 - Mix di piante in questo soggiorno.

Succulente

Piccole, delicate e molto affascinanti, le piante grasse hanno invaso la decorazione d'interni. Molto facili da curare, le piante grasse hanno solo bisogno di ricevere la giusta quantità di luce e acqua, che, tra l'altro, dovrebbe essere molto poca, circa un cucchiaio una volta alla settimana per un piccolo vaso.

Immagine 51 - Scegliete un bel vaso per esporre le piante grasse.

Immagine 52 - Centrotavola allungato pieno di piante grasse, bellissima proposta!

L'albero della felicità

Secondo la leggenda, l'Albero della Felicità deve essere guadagnato e non comprato. Per prendersi cura di questa particolare piantina, riservatele un luogo con una buona illuminazione ma senza luce solare diretta. L'umidità del terreno deve essere costante, quindi annaffiatela periodicamente.

Immagine 53 - Un buon posto per coltivare l'albero della felicità è il soggiorno.

Immagine 54 - Albero della felicità vicino alla finestra: uno dei posti migliori in casa per la pianta.

Ciclanto

Ecco un'altra bella opzione di fogliame da avere nel vostro appartamento. Il Cyclanthus dovrebbe essere coltivato in mezz'ombra e con un terreno umido.

Immagine 55 - Cyclanthus in salotto in compagnia di altre specie.

Immagine 56 - Nella camera da letto della coppia, il ciclamino assicura un piacevole tocco di natura.

La costola di Adamo

Un altro grande successo nella decorazione d'interni, la costola di Adamo può anche far parte della decorazione del vostro appartamento. Per farlo, tenete la pianta in un luogo ben illuminato, ma senza la luce diretta del sole, mentre l'annaffiatura dovrebbe avvenire tra le due e le tre volte alla settimana, con uno spazio maggiore nei mesi invernali.

Immagine 57 - Piccolo vaso a forma di costola di Adamo per decorare l'arredamento del soggiorno.

Immagine 58 - In questa stanza, la costola di Adamo è stata posizionata molto bene accanto alla finestra.

Bambù Mossô

Infine, l'ultimo consiglio per le piante da appartamento è il Bambù muschiato. Puntate su questa specie per creare un'atmosfera orientale e zen nella vostra casa. La cura del Bambù muschiato è semplice e comprende una buona illuminazione, un'annaffiatura settimanale e una concimazione ogni tre mesi con la formula NPK 10-10-10.

Immagine 59 - Rami di bambù di Mossô per decorare la credenza.

Immagine 60 - Ammirate il bellissimo effetto visivo che il Bambù Mossô provoca nell'ambiente.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.