Quanto costa una piscina? Materiali, vantaggi, svantaggi e prezzi

 Quanto costa una piscina? Materiali, vantaggi, svantaggi e prezzi

William Nelson

Se anche voi avete questo dubbio, continuate a seguirci in questo post.

Guarda anche: Come guardare Netflix in TV: andate qui e consultate la guida passo-passo

Oggi vi spiegheremo, volta per volta, quanto costa avere una piscina in casa, dalla costruzione alla manutenzione.

Quanto costa una piscina?

Alcuni fattori incidono direttamente sul costo finale della piscina, il principale dei quali è il materiale con cui la piscina è stata o sarà realizzata.

Fortunatamente, oggi sul mercato esistono diverse opzioni di materiali per piscine, che rendono la vita molto più facile a chi vuole realizzare questo sogno acquatico.

Date un'occhiata ai principali tipi di materiali per piscine e scoprite qual è il più adatto alla vostra casa e, naturalmente, al vostro budget.

Una piscina per ogni cortile

Prima di pensare alla costruzione di una piscina, è necessario conoscere bene il proprio giardino, che comprende la topografia e lo spazio disponibile.

Valutare le condizioni del terreno e, soprattutto, l'area disponibile per la piscina. Vale la pena ricordare che la piscina non deve occupare l'intera area esterna. È essenziale lasciare spazi liberi per la circolazione e, naturalmente, per godersi le giornate di sole.

È importante anche definire la profondità della piscina e la forma che le si vuole dare.

Tipi di piscina

Piscina interrata

La piscina interrata è il tipo di piscina più diffuso, in cui è necessario scavare il terreno in modo che la piscina sia a livello del suolo.

Per questo tipo di piscina sono disponibili diversi modelli e materiali. La manodopera deve essere specializzata.

Piscina fuori terra

La piscina fuori terra è una piscina che, come suggerisce il nome, è costruita fuori terra, cioè non richiede uno scavo del terreno.

Tuttavia, è importante costruire una terrazza (di solito in legno) intorno alla piscina, in modo da potervi accedere senza difficoltà.

La piscina fuori terra può essere realizzata in diversi materiali e forme, ma è limitata per quanto riguarda le dimensioni, in quanto questo tipo di piscina è solitamente piccola e poco profonda, assomigliando più a una vasca idromassaggio che a una piscina ricreativa.

Adatta a spazi ridotti, la piscina fuori terra è una delle più economiche da costruire e, a seconda del materiale scelto, non richiede manodopera specializzata.

Piscina con bordo a sfioro

La piscina con bordo a sfioro è il sogno di molte persone: moderna e con un look oltremodo sofisticato, questo tipo di piscina valorizza qualsiasi proprietà.

Purtroppo, però, se volete avere una di queste bellezze a casa vostra, preparatevi a sborsare una piccola fortuna. Questo è il modello di piscina più costoso oggi.

Oltre al costo della manodopera, la piscina con bordo a sfioro richiede anche una manutenzione diversa a causa del sistema di drenaggio dell'acqua, responsabile dell'effetto infinito.

La piscina con bordo a sfioro può essere installata su diversi tipi di terreno, ma è ancora più bella se posizionata in una zona elevata del terreno, per esaltare l'effetto infinito.

Questo tipo di piscina accetta anche diversi tipi di installazione, sia in modo tradizionale, dopo aver scavato il terreno, sia in modo sospeso, fuori terra.

Anche i materiali variano, ma il più comune è il vetro, che garantisce la trasparenza e l'aspetto sorprendente dell'infinity edge.

Materiali per piscine: vantaggi, svantaggi e prezzi

Piscina in muratura

La piscina in cemento o in muratura è la più comune e diffusa, nonché il metodo più antico di costruzione delle piscine.

Per questo tipo di piscina è necessario uno scavo del terreno che, a seconda delle dimensioni della piscina, può aumentare notevolmente il costo della manodopera.

Dopo lo scavo, si costruisce la struttura in muratura intorno alle pareti di terra e si riveste la piscina con piastrelle.

Il vantaggio della piscina in muratura è la varietà di dimensioni e forme con cui può essere realizzata, adattandosi perfettamente a diversi tipi e dimensioni di terreno.

La piscina in muratura si distingue anche per la sua durata: se ben costruita e con una manutenzione aggiornata, questo tipo di piscina può durare più di 30 anni.

Guarda anche: Come conservare le carote: ecco i consigli pratici da seguire

Tuttavia, nonostante la sua durata, la manutenzione della piscina in muratura è piuttosto complicata, perché questo tipo di piscina richiede una pulizia frequente delle fughe di rivestimento.

La piscina in muratura è anche tra le più costose sul mercato e può arrivare a costare fino a 30.000 dollari a seconda delle dimensioni e dei materiali utilizzati per la finitura.

Piscina in vinile

La piscina in vinile è molto simile alla piscina in muratura, ma ciò che la differenzia è la finitura: mentre la piscina in muratura utilizza le piastrelle come rivestimento, la piscina in vinile è ricoperta da un manto vinilico responsabile dell'impermeabilizzazione.

Questo tipo di piscina può essere costruito in diverse forme, dimensioni e profondità, adattandosi ai più svariati tipi di terreno.

Il vantaggio di una piscina in vinile è che può essere più economica di una piscina in muratura. Il prezzo medio di una piscina in vinile è di circa 10.000 dollari.

La piscina in vinile è anche più facile da pulire perché non ha stucchi.

Tuttavia, la sua durata è di circa 10 anni, molto meno della muratura. L'uso di materiali taglienti o perforanti può compromettere la piscina, in quanto possono danneggiare il vinile.

Piscina in vetroresina

Per chi vuole coniugare costi e benefici, la piscina in vetroresina è la più consigliata. Ampiamente utilizzata oggi, questo tipo di piscina è pronta per essere installata, basta scavare il terreno.

Una volta installato, basta riempirlo e il gioco è fatto.

Il costo medio di una piscina in vetroresina di dimensioni reali è di circa 23.000 dollari.

Un grande vantaggio di questo tipo di piscina è la facilità di pulizia e manutenzione.

Ma la durata è un fattore che può pesare, poiché questo tipo di piscina ha una vita utile di 10 anni.

Piscina in vetro

Se il vostro intento è quello di creare qualcosa di moderno e sofisticato, il nostro suggerimento è la piscina in vetro.

Simile a un grande acquario, questo modello di piscina è il più moderno sul mercato. Realizzato con lastre di vetro stratificato, alterna strati di vetro temperato ed EVA, un materiale flessibile che impedisce, in caso di incidente, che il vetro si trasformi in lame taglienti.

La piscina in vetro è molto comune nei progetti di piscine a sfioro, per non parlare di quelli mozzafiato di piscine sospese. In questo caso, la piscina è collocata su una copertura di ambienti, in modo che il fondo trasparente simuli l'illusione che la persona stia galleggiando invece di nuotare.

Ma, come si può immaginare, tutto questo costa: la piscina di vetro è oggi la più costosa.

Apparecchi e accessori per piscine

Oltre alla piscina in sé, bisogna considerare anche i costi degli apparecchi e degli accessori, sia quelli estetici, sia quelli di sicurezza, sia quelli necessari per il corretto funzionamento della piscina.

Questo include le pompe, il motore, i condotti e infine gli elementi decorativi come le cascate, i ponti intorno alla piscina, l'illuminazione speciale, i pavimenti antiscivolo e il paesaggio intorno alla piscina.

Quanto costa la manutenzione della piscina

La piscina richiede anche una manutenzione mensile, soprattutto in estate, quando è più utilizzata.

La pulizia può essere effettuata da soli (il che rende il processo più economico) o da un'azienda specializzata o da un professionista.

Oltre alla manodopera, occorrono anche le attrezzature e i prodotti necessari, come setacci, aspirapolvere, cloro e argilla, ad esempio.

In media, però, è possibile stimare che il costo mensile di manutenzione di una piccola piscina sia di 50 dollari (senza manodopera).

Ora che sapete quanto costa una piscina, non vi resta che iniziare a progettare il vostro progetto.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.