Rubinetto che gocciola: ecco come ripararlo ed evitare che diventi così

 Rubinetto che gocciola: ecco come ripararlo ed evitare che diventi così

William Nelson

Sapevate che un rubinetto che gocciola può consumare circa 40 litri d'acqua in un solo giorno, ovvero quasi 10.000 litri d'acqua all'anno che vengono letteralmente gettati nello scarico.

E non è solo l'acqua a finire nello scarico, ma anche il vostro denaro, poiché questo tipo di problema può aumentare notevolmente l'importo della bolletta dell'acqua ogni mese.

Per non parlare dei grandi sprechi e dei danni ambientali, dopo tutto l'acqua è una risorsa preziosa e limitata che deve essere preservata.

Quindi, se in questo momento vi trovate davanti a un rubinetto che gocciola, fate un respiro profondo, mantenete la calma e leggete questo post fino alla fine.

Vi spieghiamo come riparare il rubinetto che gocciola e vi diamo altri consigli fondamentali, guardateli:

Perché il rubinetto continua a gocciolare?

Ecco alcuni dei motivi più comuni di un rubinetto che gocciola:

Manutenzione

La mancanza di manutenzione e di cura è una delle cause principali di un rubinetto che gocciola. Di tanto in tanto è importante fare una revisione generale di tutta la casa per evitare problemi e questo include l'intero sistema idraulico.

Nel caso dei rubinetti, si raccomanda di sostituire la guarnizione dopo una media di cinque anni di utilizzo, a condizione che vengano utilizzati materiali di buona qualità.

Pressione e forza

Un altro problema dei rubinetti è l'uso improprio: se si è soliti spingere troppo o fare troppa pressione sulla chiusura dell'acqua, allora si è fortemente candidati a soffrire di rubinetti che gocciolano.

Anche la pressione dell'acqua può causare questo tipo di perdite, soprattutto se il rubinetto utilizzato non è adatto al flusso d'acqua presente nella stanza.

Per questo motivo è sempre importante acquistare un rubinetto adatto al luogo in cui verrà utilizzato.

Gomma usurata

Il motivo principale per cui i rubinetti gocciolano è un gommino o, se preferite, una guarnizione usurata. Questo piccolo e fondamentale componente ha la funzione di impedire la fuoriuscita dell'acqua quando il rubinetto è chiuso.

Ma se è troppo usurato, sia per l'eccessiva forza e pressione che per la mancanza di manutenzione, l'acqua trova la via d'uscita e allora si sa: il rubinetto inizia a gocciolare.

Nastro bianco

Tuttavia, se notate che il gocciolamento avviene alla base del rubinetto, il motivo principale potrebbe essere la mancanza del nastro di tenuta della filettatura per trattenere l'acqua. Approfittatene e fate un po' più di forza per assicurarvi che il rubinetto sia correttamente inserito.

Tubi e raccordi

E quando la perdita proviene dalla parete o dal piano di lavoro? In questo caso il problema potrebbe essere nel tubo dell'acqua. Il consiglio è quindi quello di cercare un idraulico, poiché la riparazione comporterà molto probabilmente una rottura, purtroppo.

Come riparare il rubinetto che gocciola

La prima cosa da fare per riparare un rubinetto che gocciola è osservare.

Osservare dove fuoriesce l'acqua e se la perdita si verifica solo quando la serranda è aperta o anche quando è chiusa.

Effettuare questa diagnosi per conoscere la procedura di riparazione più appropriata.

Di seguito vi spieghiamo passo per passo come riparare il rubinetto che gocciola in caso di gomma usurata.

Prima di rimboccarvi le maniche, però, fate due cose importanti: innanzitutto chiudete la conduttura dell'acqua locale (di solito si trova in cima al muro), se non riuscite a trovarla chiudete la conduttura generale dell'acqua, quella che si trova all'esterno della casa.

Dite quindi al personale domestico di non aprire i rubinetti, fare la doccia o tirare lo sciacquone, per evitare che l'aria entri nel tubo e quindi un nuovo problema da risolvere.

Infine, raccogliete gli strumenti necessari per la riparazione: nella maggior parte dei casi sono sufficienti pinze, un trapano idraulico, la nuova guarnizione in gomma e un rotolo di nastro sigillante per filettature bianco, se necessario.

Rubinetto comune che gocciola

Per riparare un rubinetto gocciolante dei modelli più comuni, iniziare a rimuovere il rubinetto dal lavandino e smontarlo.

La procedura di montaggio e smontaggio del rubinetto varia a seconda del modello e della marca produttrice.

In caso di dubbio, cercate il manuale (disponibile anche su Internet).

Dopo aver rimosso il rubinetto, rimuovere con cautela il perno di protezione per non danneggiare il pezzo.

Con le pinze rimuovere la riparazione (elastico) situata sulla parte bianca del pezzo.

Prendere la nuova riparazione e montarla al suo posto, realizzando la sostituzione.

Montare il rubinetto e installarlo nuovamente.

Aprire il rubinetto e verificare se il rubinetto ha smesso di gocciolare.

Se il problema persiste, chiamate un professionista che possa aiutarvi a capire da dove proviene la perdita.

Rubinetto che gocciola ¼

Il rubinetto da ¼ è quello in cui l'apertura viene effettuata lateralmente e non avviene completamente. Questo tipo di rubinetto viene solitamente installato anche direttamente sul piano del lavabo del bagno e della cucina.

Per riparare questo tipo di rubinetto, la procedura è la stessa di quella precedente, cioè bisogna smontare e smontare il rubinetto fino a trovare la guarnizione.

La differenza si nota solo quando la riparazione viene sostituita. In alcuni casi, la pulizia della riparazione può essere sufficiente a fermare il gocciolamento. Controllare se la parte o l'area circostante è sporca. Se lo è, pulirla e verificare se il problema è stato risolto.

Ma se continua a perdere, sarà necessario sostituire la riparazione. Su alcuni modelli di rubinetto da ¼, la riparazione è posizionata dietro un pezzo di plastica. È quindi importante rimuovere prima questo pezzo per raggiungere solo successivamente la guarnizione.

Una volta fatto questo, controllate il tipo di riparazione utilizzata sul vostro rubinetto. ¼ di rubinetti hanno guarnizioni in ceramica o metallo. Portate questa riparazione in un negozio di edilizia per sapere esattamente quale tipo di riparazione dovete acquistare.

Come evitare che il rubinetto goccioli

Una volta risolto il problema, probabilmente non vorrete che si ripresenti, vero? Ecco perché abbiamo ideato alcuni consigli per aiutarvi a mantenere il vostro rubinetto in funzione senza problemi, guardate qui:

Investire nella qualità

Oggi sul mercato esistono diversi modelli di rubinetti, oltre a raccordi e altri componenti idraulici necessari per il corretto funzionamento di un lavello.

E con tutta questa varietà è naturale che ci sia anche un'ampia scelta di prezzi dei materiali. Il valore non è sempre associato alla qualità del prodotto, ma fornisce alcuni indizi.

Guarda anche: Cabina per bambini: 50 idee sorprendenti e come realizzarla passo dopo passo

Per questo motivo è importante documentarsi bene prima di effettuare l'acquisto, in modo da investire in un materiale di qualità e correre meno rischi di subire perdite in futuro.

Contrariamente a quanto molti possono immaginare, è possibile conciliare la qualità con il prezzo, tenendo conto del rapporto costi-benefici del prodotto che si vuole acquistare.

In caso di dubbio, ricordate sempre: "l'economico può essere costoso".

Guarda anche: Angolo tedesco moderno: 50 idee e foto di progetti a cui ispirarsi

Utilizzare correttamente il rubinetto

Trattate il vostro rubinetto con cura, non forzate o premete troppo l'otturatore, per evitare che la riparazione si usuri più rapidamente e che il rubinetto inizi a gocciolare e a perdere.

Effettuare la manutenzione

Anche la manutenzione è importante, sia per il rubinetto che per le tubature dell'abitazione, soprattutto nelle case più vecchie dove le tubature non sono state sostituite da molto tempo.

Per questo motivo, è bene organizzare una manutenzione regolare della propria abitazione per evitare di essere colti di sorpresa.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.