Tipi di vetro: quali sono? Scoprite i modelli e le caratteristiche di ciascuno di essi.

 Tipi di vetro: quali sono? Scoprite i modelli e le caratteristiche di ciascuno di essi.

William Nelson

Decorativo, di sicurezza o sostenibile: quali sono i tipi di vetro ideali per il vostro progetto? Conoscere ciascuno di essi vi aiuta a prendere la decisione migliore.

Nel post di oggi vi parleremo di ogni tipo di vetro e vi aiuteremo a scoprire quale è il più adatto al vostro progetto, seguiteci:

Tipi di vetro e loro principali applicazioni

1. vetro ordinario o float

Composto da silice e altri minerali, il vetro ordinario, noto anche come vetro float, non riceve alcun tipo di trattamento speciale, né per aumentare la sicurezza né per garantire migliori prestazioni contro la luce solare.

Grazie a questa semplicità di produzione, il vetro ordinario finisce per essere l'opzione più economica sul mercato.

Comunemente utilizzato per realizzare specchi, ante di mobili e vetri di finestre, il vetro ordinario varia solo nel colore e nello spessore e si può trovare nelle opzioni incolore, verde e fumé in dimensioni che vanno da 2 mm a 19 mm.

Uno dei maggiori svantaggi del vetro ordinario è che, quando si rompe, genera pericolose schegge taglienti.

2. vetro di sicurezza

Vetro laminato

Il vetro stratificato è considerato uno dei più sicuri contro gli urti.

Questo tipo di vetro è composto da due strati di vetro intervallati da una pellicola di resina che, in caso di rottura, trattiene i frammenti ed evita la frantumazione, garantendo una maggiore sicurezza in cantiere.

Lo spessore del vetro stratificato varia da 6 mm a 10 mm, e può raggiungere i 12 mm in casi specifici.

Guarda anche: Cucina con piastrelle: 60 idee per ispirarvi nella scelta della vostra cucina

Il vetro stratificato è molto diffuso nei progetti di chiusura di facciate e balconi, oltre che in parapetti, porte, cabine doccia e finestre.

Oltre alla sicurezza, il vetro stratificato può essere personalizzato con diverse opzioni di colore.

Un altro vantaggio è la protezione termica e acustica che questo tipo di vetro offre.

In alcuni casi, può ricevere anche una pellicola di protezione dai raggi UV, garantendo un maggiore comfort termico e proteggendo anche mobili e rivestimenti dall'effetto dei raggi solari.

Vetro temperato

Il vetro temperato è un altro tipo di vetro molto diffuso nei progetti che richiedono sicurezza ed elevata resistenza.

Questo tipo di vetro è composto da vetro ordinario, ma con la differenza che viene sottoposto a temperature elevate e poi raffreddato bruscamente.

Questo rende il vetro temprato fino a cinque volte più resistente del vetro ordinario e, in caso di rottura, si rompe in piccoli pezzi senza generare pezzi taglienti.

Tuttavia, una volta pronto, non può essere modificato: ecco perché i progetti che prevedono l'uso del vetro temprato sono personalizzati.

Il vetro temperato può essere colorato e trattato termicamente e acusticamente. Le principali applicazioni del vetro temperato sono porte, finestre, chiusure di balconi, piani di tavoli e vetrine commerciali.

Vetro antivandalo

I vetri antivandalo sono consigliati per i luoghi che possono essere facilmente presi di mira da vandali e criminali, come banche, uffici pubblici e negozi.

Realizzato con una speciale tecnologia di laminazione, il vetro antivandalo è ancora più resistente del vetro stratificato e temperato.

Al momento dell'impatto, questo tipo di vetro si frantuma anziché rompersi, ma senza staccarsi dalla struttura.

Vetro antincendio

Il vetro resistente al fuoco o ritardante di fiamma impedisce la diffusione del fuoco negli ambienti e aiuta a trattenere il fumo.

Il vetro ignifugo è prodotto con il processo di tempra, il che significa che è anche un tipo di vetro temperato, ma ancora più resistente alle alte temperature.

Vetro antigraffio

Il vetro antigraffio, realizzato in carbonio, ha uno strato protettivo in grado di prevenire fino a dieci volte i graffi superficiali.

Questa caratteristica rende il vetro antigraffio il più adatto per i piani di tavoli e credenze.

Vetro blindato

Il vetro blindato è il famoso vetro "antiproiettile" e quindi uno dei più utilizzati per la sicurezza e la protezione degli individui.

Questo tipo di vetro è molto comune nelle banche, nelle auto di sicurezza e in altri luoghi dove il rischio di criminalità è elevato.

Il vetro blindato è composto da vetro ordinario intervallato da diversi strati di vetro stratificato, polimeri e policarbonato.

Vetro cablato

Un'altra opzione per il vetro di sicurezza è il vetro cablato. Questo modello di vetro ha all'interno una rete d'acciaio a scacchiera che aumenta la resistenza agli urti.

Può essere utilizzato per la realizzazione di parapetti in luoghi ad alto flusso di persone e come schermo protettivo, poiché il materiale è traslucido.

3. vetro decorativo

Vetro serigrafato

Il vetro serigrafato è un tipo di vetro colorato ottenuto dal processo di tempra. Durante la fabbricazione, la massa di vetro riceve l'applicazione di vernice a smalto e, alla fine, il vetro acquista colore e resistenza.

Tuttavia, come per il vetro temprato, il vetro serigrafato deve essere realizzato su misura, poiché non può essere ulteriormente modificato.

Vetro sabbiato

Il vetro sabbiato è uno dei tipi di vetro decorativo più diffusi. Questo tipo di vetro, ricavato da vetro ordinario o temperato, viene sabbiato ad alta pressione facendo diventare la superficie del vetro opaca e smerigliata.

Questa caratteristica rende il vetro sabbiato un'ottima opzione per gli ambienti che richiedono privacy.

Vetro colorato

Il vetro colorato non è altro che l'applicazione di una vernice speciale che ricopre l'intera superficie del vetro.

Questo tipo di vetro rimane traslucido, ma acquista un potenziale decorativo: dopo l'applicazione della vernice, può essere sottoposto al processo di tempra per renderlo più resistente.

Il vetro colorato può essere utilizzato per decorare le facciate di case ed edifici.

Vetro smussato

Il vetro bisellato è un vetro con bordi smussati e lavorati, altamente decorativo, spesso utilizzato per piani di tavoli e specchi.

Vetro ondulato

Il vetro ondulato è tornato in auge nell'interior design. Ottenuto attraverso il processo di styling del vetro, il modello ondulato porta increspature che garantiscono la privacy degli ambienti, senza ridurre il livello di luminosità.

Vetro fantasia

Il vetro fantasia, noto anche come vetro stampato, è un tipo di vetro che ottiene diversi disegni sulla sua superficie dalla compressione di rulli metallici a temperature superiori a 900°C.

Questo processo può essere eseguito su vetro ordinario, vetro stratificato e vetro temprato.

Fusione del vetro

La vetrofusione si ottiene con una tecnica artigianale a bassa temperatura, in cui le lastre di vetro acquisiscono lo stampo desiderato.

Vetro acidato

Il vetro acidato è un tipo di vetro acidato. Simile al vetro sabbiato, questo tipo di vetro lascia passare la luce ma mantiene la privacy.

Il vetro acidato può essere utilizzato per porte, finestre e come divisori di ambienti.

Vetro a specchio

Uno dei tipi di vetro decorativo più diffusi, lo specchio, non ha bisogno di ulteriori commenti.

Guarda anche: Magenta: significato e 60 idee per decorare con questo colore

Il suo utilizzo è molto diffuso e porta numerosi vantaggi all'ambiente, come la sensazione di ampliamento degli spazi, una migliore propagazione della luce naturale e un'estetica pulita e moderna.

4. vetrate a controllo termico e luminoso

Vetro riflettente o a specchio

Il vetro riflettente è costituito da un normale vetro, ma con la differenza di ricevere una pellicola metallica sulla superficie esterna in grado di respingere i raggi solari, aumentando il comfort termico interno e lasciando passare la luce.

Vetro antiriflesso

Il vetro antiriflesso inibisce la formazione di immagini sulla sua superficie, consentendo di visualizzare l'interno delle stanze senza alcuna interferenza.

Questo tipo di vetro è molto comune nei musei, nelle gallerie d'arte e nelle vetrine dei negozi.

Doppi vetri

I doppi vetri, detti anche vetri sandwich o isolati, sono ottenuti dalla combinazione di due vetri diversi, ad esempio temperati e stratificati.

L'idea è quella di sfruttare al meglio le caratteristiche che ciascuno di essi può offrire. Ma, indipendentemente dal tipo di vetro utilizzato, il doppio vetro offre sempre un blocco ottimale della radiazione solare, senza pregiudicare la luminosità.

Vetro termocromico

Grazie a un sensore elettronico, il vetro termocromico ha la capacità di regolare automaticamente la luminosità in modo da renderla più chiara o più scura, in base all'intensità della luce e alle preferenze preimpostate.

Vetroceramica

Il vetro vitroceramico è quello utilizzato negli elettrodomestici, come ad esempio i piani di cottura.

Questo tipo di vetro subisce un processo simile alla tempra e quindi aumenta la sua resistenza termica, oltre a presentare bassa conduttività e dilatazione termica.

5. vetrate sostenibili

Vetro autopulente

Tra i vetri sostenibili più noti c'è il vetro autopulente, dotato di uno strato traslucido di biossido di titanio che, a contatto con i raggi UV, respinge la polvere e i detriti che tendono ad accumularsi sulla superficie.

L'uso del vetro autopulente è più adatto alle facciate di case ed edifici, poiché deve essere installato in verticale o inclinato.

Vetro antiuccello

Il vetro antiuccello è una soluzione sviluppata dall'azienda Ornilux per eliminare il rischio di collisione degli uccelli contro i vetri di edifici e case.

Questo vetro è dotato di una speciale tecnologia che stampa disegni percepibili solo dagli uccelli, i quali, quando vedono il vetro disegnato, cambiano la loro traiettoria di volo ed evitano la collisione.

Gli esseri umani, invece, vedono solo un normale vetro traslucido.

Vetro fotovoltaico

Il vetro fotovoltaico è una di quelle soluzioni super tecnologiche e altamente sostenibili.

Lo scopo di questo tipo di vetro è quello di catturare la luce solare attraverso una pellicola fotovoltaica e di generare elettricità.

Tipi di vetro per porte e finestre

Il vetro di sicurezza è il più adatto per le porte, comprese quelle della doccia, e per le finestre. Può essere di tipo stratificato o temperato.

Sono più resistenti agli urti e possono essere dotati di pellicole di protezione solare per aumentare il comfort termico dell'abitazione.

Quale di questi tipi di vetro è il migliore per il vostro progetto?

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.