Fiori: 101 tipi e specie di fiori per colorare il vostro giardino

 Fiori: 101 tipi e specie di fiori per colorare il vostro giardino

William Nelson

I fiori sono il modo migliore per rendere la vostra casa piena di vita e di gioia: non solo sono belli, ma hanno anche un buon profumo e mantengono la piacevole compagnia di uccelli e farfalle.

Esistono diversi tipi e specie di fiori che possono essere coltivati sia in vaso che in aiuola. È vero che ognuno di essi richiede cure particolari, ma non basta qualche consiglio per coltivare il vostro fiore preferito.

Per questo motivo vi invitiamo a unirvi a noi in questo post fiorito e profumato. Abbiamo selezionato 101 specie di fiori che possono essere facilmente coltivati in casa, oltre alle loro principali caratteristiche e cure. La parte difficile sarà per voi sceglierne solo uno. Date un'occhiata:

101 tipi di fiori e specie per colorare il vostro giardino

Immagine 1 - La profumata lavanda.

La lavanda, scientificamente chiamata Lavandula Angustifolia, è una delle specie floreali più profumate che esistano. Può essere coltivata in vaso o in aiuola, formando ciuffi di colore lilla.

La lavanda ama i terreni asciutti, poche annaffiature e molta luce, ma evitate di lasciarla in pieno sole per ore. La lavanda deve essere concimata con farina d'ossa o concime NPK 4-14-8, utilizzando metà della dose raccomandata dal produttore.

Fate attenzione quando potate la lavanda, la pianta deve essere tagliata fino alla sua parte verde, se il fusto legnoso viene potato la pianta non crescerà ulteriormente.

Immagine 2 - Bello e insolito: il cavolo ornamentale.

Il cavolo ornamentale ha foglie molto diverse dai suoi parenti stretti, come il cavolfiore e i broccoli. Le diverse sfumature che lo stesso gambo presenta lo rendono un'ottima scelta per le bordure del giardino o anche per essere coltivato in vaso.

Il cavolo ornamentale predilige il sole, ma si adatta anche alla mezz'ombra. Prima di annaffiare, controllate l'umidità del terreno: questo tipo di fiore ama i periodi di siccità, quindi non bisogna esagerare con l'acqua.

Immagine 3 - L'esotico e colorato Lirio.

Il giglio o Lililum Hybrid ha diversi colori, tra cui il giallo, il rosa, il rosso e il bianco. Il fiore è molto apprezzato nei giardini, ma può essere visto anche in casa, soprattutto sotto forma di bouquet. E a proposito di bouquet, il giglio è tra i fiori preferiti per i bouquet da sposa.

Per crescere bene, il giglio ha bisogno di sole e di un terreno ricco di materia organica.

Immagine 4 - Lilla e delicato: ecco come si presenta il fiore di Nêveda.

La Nepeta Cataria, nota anche come erba gatta o erba dei gatti, è una pianta molto popolare per l'effetto eccitante che ha sui felini. Coltivare l'erba gatta è semplice, basta un terreno ben fertilizzato, luce e annaffiature regolari.

Immagine 5 - Sette leghe: un semplice fiore rampicante

Le Sette Leghe - Podranea Ricasoliana - è un fiore rampicante legnoso di colore rosa molto utilizzato per ornare muri e pergolati. La pianta può raggiungere i 10 metri di altezza. Coltivate le Sette Leghe in pieno sole, con annaffiature regolari e in un terreno fertile e ben concimato. La pianta predilige un clima mite e può soffrire il freddo e il gelo.

Immagine 6 - L'incantevole blu del Delfínio

Il Delphinium o Ape blu - Delphinium Elatum - è una specie floreale estremamente ornamentale. Gli steli allungati della pianta rivelano fiori di colore blu intenso molto apprezzati da farfalle e altri insetti.

Il Delfinio apprezza un clima mite, annaffiature frequenti - senza inzuppare - e luce naturale. Tuttavia, evitate di esporre la pianta al sole nelle ore più calde della giornata. Una volta piantato, il Delfinio non tollera di essere trapiantato. Coltivatelo in vasi o aiuole.

Immagine 7 - La bellezza lilla dell'Agapanthus per le aiuole

L'agapanto - Agapanthus Africanus - è un fiore molto resistente e per questo è ottimo per essere usato come fiore reciso. In paesaggistica, l'agapanto adorna le aiuole e incornicia la parte inferiore di muri e recinzioni. Coltivate l'agapanto in pieno sole, in un terreno fertilizzato e con annaffiature regolari.

Immagine 8 - Tra le tonalità del blu e del lilla, il peluche Agerato mostra la sua bellezza.

L'Agerato - Ageratum Houstonianum - è una piccola pianta ideale per decorare bordure, aiuole e fioriere. La cura dell'Agerato prevede annaffiature frequenti e un terreno ben drenato e ben concimato. Preferibilmente va lasciato in mezz'ombra.

Immagine 9 - Il bianco e profumato Alisso

Nonostante le dimensioni ridotte, l'Alisso - Lobularia Maritima - si distingue per la sua forma delicata e per il suo profumo dolce e mieloso. Utilizzate l'Alisso in fioriere, vasi o per creare aiuole piccole e delicate. La coltivazione dell'Alisso prevede sole pieno e annaffiature regolari.

Immagine 10 - Dedicate un angolo all'allegra e popolare Alamanda.

L'Alamanda - Allamanda cathartica - è una specie di rampicante molto diffusa in Brasile. I suoi fiori giallo oro creano bellissimi e rigogliosi rivestimenti per muri, pergolati e recinzioni. Pur adattandosi bene a tutti i tipi di clima, l'Alamanda preferisce vivere al sole e al caldo. Completa le cure con annaffiature regolari e un terreno ben drenato e fertile.

Immagine 11 - Tutto il tropicalismo di Alpenia.

L'Alpinia - Alpinia Purpurata - è una pianta di medie dimensioni che viene spesso utilizzata per proposte paesaggistiche tropicali. I suoi fiori rossi e rustici sono molto apprezzati anche per le composizioni floreali. Coltivate l'Alpinia in pieno sole o a mezz'ombra, annaffiandola frequentemente e mantenendo il terreno fertilizzato.

Immagine 12 - Illumina il tuo giardino con i fiori dell'amore perfetto

La Viola Tricolor, versione in miniatura della popolare Perfect Love, presenta una varietà di colori che vanno dal giallo al viola, passando per le gradazioni del blu, del rosa, del bianco e del marrone. La Perfect Love apprezza il pieno sole e va coltivata in un terreno ricco di sostanza organica con annaffiature frequenti.

Immagine 13 - Aggiungete un tocco di romanticismo al vostro giardino con il lillà Asessippi.

Il Lillà Asessippi, o semplicemente Lillà, è un arbusto fiorito e molto profumato. Considerato un albero, il Lillà può raggiungere i sette metri di altezza. In ambito paesaggistico, la pianta può essere utilizzata da sola o in gruppo formando ciuffi e siepi.

Il Lillà Asessippi ama vivere in pieno sole, ma per fiorire correttamente ha bisogno di superare il freddo dell'inverno. Per questo motivo, è più adatto ad essere coltivato in regioni dal clima temperato. Completate le cure concimando il terreno e annaffiando la pianta frequentemente.

Immagine 14 - Un giardino colorato e illuminato con Astilbe.

I fiori di astilbe rallegrano e colorano un'ampia varietà di progetti paesaggistici e di giardinaggio, ma la pianta deve essere coltivata in luoghi freschi e lontani dalla luce diretta del sole.

Immagine 15 - Astromelia o mini-gigli

Le Astromelie hanno fiori così simili al giglio da essere conosciute come mini gigli. La pianta forma bellissime aiuole e bordure, ma il suo uso è più comune come fiore reciso.

Per coltivare l'Astromelia è necessario disporre di un luogo soleggiato, di un terreno fertile e ben drenato, arricchito di materia organica, e di un'annaffiatura regolare, in modo che la fioritura sia abbondante.

Immagine 16 - Esotico ed esuberante, l'Uccello del Paradiso ha questo aspetto.

Uccello del Paradiso, Estrelitzia o Fiore della Regina: già dai nomi si può avere un'idea dell'esuberanza e della raffinatezza di questa pianta. Con fiori che mescolano il blu e l'arancione, l'Uccello del Paradiso è un'ottima opzione per progetti in stile tropicale.

La pianta è semplice da coltivare e non richiede manutenzione: va piantata in posizioni soleggiate, con terreno ricco di materia organica e annaffiature frequenti.

Guarda anche: Strumenti per la pasticceria: 25 articoli necessari per lavorare con torte e pasticcini

Immagine 17 - Guardate i fiori rigogliosi delle azalee!

L'azalea - Rhododendron Simsii - è un arbusto legnoso amante del freddo. I fiori dell'azalea variano dal bianco al rosso, fino alle sfumature del rosa. Alcuni tipi hanno fiori misti. Le azalee sono spesso utilizzate da sole o insieme in progetti paesaggistici. Le recinzioni viventi sono un altro modo di utilizzare la pianta. Le azalee sono anche ampiamente utilizzate nell'antica tecnica del bonsai.

Affinché sviluppino una fioritura completa, coltivatele in pieno sole in una miscela di terriccio e terra da giardino. Le annaffiature devono essere regolari e la potatura deve essere effettuata solo dopo la fioritura.

Immagine 18 - Con le sue foglie vellutate e il suo aspetto rustico, la Little Blue non passa inosservata.

L'Evolvulus glomeratus è una piccola pianta molto facile da coltivare, che richiede solo una luce adeguata, che può essere in pieno sole o a mezz'ombra, annaffiature regolari e un terreno fertile e ben drenato.

Immagine 19 - Imparare a conoscere la terapia Babosa.

La Babosa o Aloe vera è una pianta grassa dall'aspetto rustico e dalle numerose proprietà terapeutiche e medicinali. Anche in ambito paesaggistico la Babosa ha il suo posto garantito, soprattutto nei progetti in stile arido o roccioso. Può essere combinata con cactus e altre specie di piante grasse.

La babosa è una pianta molto resistente, in grado di sopravvivere ai climi più diversi. Per coltivarla, però, è preferibile lasciarla in un luogo con abbondante luce solare e non esagerare con le annaffiature. Anche un terreno ben drenato e fertile è ottimo per la pianta.

Immagine 20 - Barba di serpente: per balconi o giardini.

La Liriope Muscari è un fogliame molto apprezzato per la coltivazione in vasi e fioriere, ma può essere utilizzato anche in giardini e aiuole. La Liriope Muscari non richiede una grande manutenzione, ma solo di essere coltivata in pieno sole, in terreno leggero, fertile e ben drenato. Le innaffiature devono essere periodiche.

Immagine 21 - Begonie delicate e rustiche.

Dall'aspetto delicato e rustico, le begonie - Begonia Cinnabarina - sono ottime per la coltivazione in giardino, in vaso e in fioriera. I fiori possono essere bianchi, rossi o rosa, a seconda del tipo di terreno e della quantità di luce solare assorbita dalla pianta. Coltivate le begonie in pieno sole o a mezz'ombra, in un terreno fertile e con annaffiature regolari.

Immagine 22 - Versatile, la Bela Emilia è uno dei fiori più popolari nella paesaggistica.

La Bela Emilia - Plumbago Auriculata - incanta con i suoi piccoli e delicati fiori a forma di bouquet. Bianchi o blu, i fiori della Bela Emilia possono comporre giardini, recinzioni vive e persino essere utilizzati come pianta rampicante. La coltivazione prevede sole pieno o mezz'ombra e annaffiature regolari. Non è molto esigente in fatto di concimazione.

Immagine 23 - Scommessa sulla colorata Boca de Leão.

La Bocca di leone (Antirrhinum Majus) è una pianta che si presenta in diverse colorazioni. In paesaggistica, la Bocca di leone viene utilizzata in gruppi con l'obiettivo di formare ciuffi fioriti. Coltivate la Bocca di leone in pieno sole o a mezz'ombra, in un terreno composto da terra da giardino e terra vegetale con annaffiature regolari.

Immagine 24 - Simbolo del Rio Grande do Sul: Brinco de Princesa.

L'orecchino della principessa - Fuchsia Hybrida - è molto apprezzato dai colibrì. Questo fiore dai petali che variano tra il rosso, il rosa, il blu, il viola e il bianco predilige i climi più freschi e miti. Può essere coltivato in vaso o all'aperto. Un terreno ricco di sostanza organica favorisce lo sviluppo e la fioritura della pianta.

Immagine 25 - Calendula: delicata e grande alleata della medicina domestica.

I fiori gialli e arancioni della Calendula - Calendula Officinalis - sono apprezzati in paesaggistica, in cucina e in medicina domestica. In giardinaggio, la Calendula crea bellissimi ciuffi e bordure, oltre a essere utilizzata in vasi e fioriere. Coltivate la pianta in pieno sole, in un terreno compostato e con annaffiature regolari.

Immagine 26 - Attirare farfalle e fiori da baciare in giardino con il fiore di gambero

Il Gambero rosso - Justicia Brandegeeana - è una delle migliori opzioni quando l'idea è quella di attirare uccelli e farfalle in giardino. Il fiore ramificato si presenta in una degradazione che va dal rosso al giallo. In paesaggistica è molto utilizzato per la formazione di recinzioni e bordure viventi. La coltivazione del Gambero va fatta in mezz'ombra o luce diffusa con terreno fertile, profondo e ben drenato. Le annaffiaturee la concimazione deve essere regolare.

Immagine 27 - Ora è il turno del gambero giallo.

Il gambero giallo - Pachystachys Lutea - ha caratteristiche molto simili al gambero rosso, ma è ancora più adatto ad essere coltivato in vaso. Il gambero giallo deve essere coltivato a mezz'ombra o con luce diffusa, con un terreno fertile, profondo e ben drenato. Mantenere il substrato sempre umido.

Immagine 28 - La grazia e il fascino delle camelie.

Le camelie - Camellia Japonica - hanno fiori di alto valore estetico, ma non devono essere toccate, perché i loro petali delicati creano macchie scure al contatto. Le camelie non tollerano il caldo, quindi dovrebbero essere coltivate preferibilmente a mezz'ombra. Altre cure comprendono annaffiature e concimazioni regolari.

Immagine 29 - Rustica, decorativa e medicinale: ecco la canna da scimmia

La Cana de Macaco o Cana do Brejo - Costus Spicatus - è una pianta ampiamente utilizzata per trattare le infezioni urinarie e altri tipi di disturbi renali. Oltre alle sue proprietà medicinali, la Cana de Macaco ha anche un valore paesaggistico, grazie al suo fusto rosso e allungato.

Immagine 30 - Da Gilbratar al mondo: il delicato Candytuft.

L'Iberis Gibraltarica è il fiore simbolo di Gilbratar, un territorio britannico situato all'estremità meridionale della penisola iberica. Questo fiore delicato cresce molto bene nei terreni rocciosi.

Immagine 31 - Cardo marittimo: diverso e difficile da trovare.

Il cardo marittimo - Eryngium Maritimum - è una pianta di origine portoghese, di aspetto rustico e difficile da trovare in Brasile. Il cardo marittimo apprezza il clima e l'habitat costiero.

Immagine 32 - Per la piantagione in vaso, scegliete il Ciclamino.

Il Cyclamen Persicum ha fiori delicati con tonalità che vanno dal bianco, al salmone, al rosa e al rosso. Il fiore è molto venduto in vasi per la coltivazione in interni. Coltivate il Cyclamen in luoghi protetti da temperature estreme, con annaffiature regolari. Dopo la fioritura la parte superiore della pianta muore, ma il bulbo vive e può ricrescere in primavera.

Immagine 33 - La Cineraria grigia originale

La Cineraria - Senecio Cruentus - è la pianta ideale per i giardini moderni e contemporanei. Le sue foglie grigiastre, quasi argentate, creano un aspetto unico per le aiuole e le pieghe. I fiori della Cineraria sono coloratissimi. Pieno sole, terreno ben drenato e ben concimato e annaffiature frequenti fanno la gioia di questa pianta.

Immagine 34 - Clerodendro - Rampicante romantico da giardino

Il Clerodendro - Clerodendron Splendens - ha fiori rossi molto apprezzati dai colibrì. Va coltivato in pieno sole, con terreno fertilizzato e annaffiature regolari.

Immagine 35 - Clethra Alnifolia: fiore tipico dei giardini del Nord America.

La Clethra Alnifolia è un arbusto con foglie verde scuro e fiori bianchi, molto utilizzato nei giardini naturali.

Immagine 36 - La ragazza brasiliana Clúsia.

La Clusia - Clusia Fluminensis - è una pianta tipica della costa di San Paolo e Rio de Janeiro. Il fiore bianco e delicato ha un grande fascino paesaggistico e può raggiungere i sei metri di altezza quando non viene potata. Ama vivere in pieno sole con annaffiature periodiche.

Immagine 37 - Colorato e pieno di vita: abbandonatevi al fascino del Coleus

Il Coleus - Solenostemon Scutellaroides - è una specie dal fogliame che varia nelle tonalità del giallo, del rosso, del marrone e del viola. È un'ottima scelta per rivestimenti, aiuole e bordure. Anche in vaso il Coleus si sviluppa bene. Per garantire la bellezza della pianta, coltivatela in pieno sole o a mezz'ombra, annaffiatela frequentemente e concimate ogni 15 giorni.

Immagine 38 - Con i suoi fiori piccoli e discreti, la Congeia ha un fascino ineguagliabile

La Congeia - Congea tomentosa - è una specie di pianta rampicante nota per la sua esuberante fioritura, anche se i suoi fiori sono molto piccoli. Quando la Congeia fiorisce si vede a malapena il fogliame per l'abbondanza della fioritura. Si coltiva in pieno sole e con annaffiature frequenti.

Immagine 39 - Cuore sanguinante: solo il nome è strano.

Il cuore sanguinante (Clerodendrum Splendens) è un tipo di arbusto, ma il suo utilizzo in ambito paesaggistico è solitamente come rampicante. La coltivazione di questa specie floreale prevede mezz'ombra, terreno fertile e ben drenato, annaffiature frequenti e concimazioni annuali.

Immagine 40 - Coreopsis: meglio conosciuta come margherita gialla.

La Coreopsis - Coreopsis Lanceolata - è un tipo di margherita molto popolare e utilizzata nel giardinaggio brasiliano. Facile da coltivare, la Coreopsis è molto resistente e può sopravvivere in terreni poveri e in periodi di siccità. Il fiore dà un tocco rustico e campestre ai progetti in cui viene utilizzato. Coltivatelo in pieno sole e in un terreno fertile per garantire una buona fioritura.

Immagine 41 - Cravina: il garofano in miniatura.

La cravina - Dianthus Chinensis - ha foglie bianche, rosa e rosse, con miscele di questi colori in alcuni esemplari. La cravina compone bellissime aiuole e bordure, conferendo un'atmosfera rustica e campestre al giardino. Si coltiva in pieno sole in terreni fertili e con annaffiature regolari.

Immagine 42 - Il fiore del Giorno dei Morti: il garofano

In Messico, il garofano o fiore di Tagetes non può mancare durante le celebrazioni del Giorno dei Morti. Nonostante il riferimento funereo, questo fiore è molto vivace e porta gioia ovunque sia piantato. Il garofano deve essere coltivato in pieno sole con annaffiature regolari.

Immagine 43 - Dalie: sempre presenti nei giardini delle nonne

Le dalie - Dahlia - erano molto popolari anni fa ed erano sempre presenti nei giardini. Tuttavia, alla fine ha perso la sua popolarità fino a quando è ritornata ripagata grazie a nuovi incroci. Coltivate la Dahlia in pieno sole, ma al riparo dal vento, con annaffiature regolari e concimazioni periodiche.

Immagine 44 - Bella e tossica: attenzione all'albero della volpina

L'albero di Fingal - Digitalis Purpurea - è un fiore allungato, simile a un ditale, da cui il nome. Tuttavia, la pianta è tossica e deve essere tenuta lontana da bambini e animali domestici. Per coltivarla, basta preparare un luogo con abbondante sole e provvedere a innaffiature e concimazioni regolari.

Immagine 45 - Bella tutto l'anno, vale la pena di provare False Erica

La falsa erica - Cuphea Gracilis - è una pianta molto amata che fiorisce tutto l'anno. Con delicati fiori viola, la falsa erica richiede poca manutenzione, purché sia coltivata in pieno sole e riceva annaffiature regolari.

Immagine 46 - Iris falso: pura eleganza ornamentale per il giardino

La tonalità bluastra dell'Iris falso - Neomarica Caerulea - unita alla forma esotica delle foglie, conferisce all'Iris falso lo status di una delle piante più apprezzate per l'ornamento del giardino. Anche la cura della pianta è semplice, basta coltivarla in pieno sole, in un terreno fertile e offrire un'irrigazione regolare.

Immagine 47 - Aster: fascino e delicatezza in miniatura.

L'aster - Symphyotrichum Tradescantii - è un fiore bianco molto delicato che assomiglia al famoso moscerino. Sebbene sia spesso usato come fiore reciso, l'aster può essere utilizzato anche in ambito paesaggistico in bordure o in vasi e fioriere. Si coltiva in pieno sole, con annaffiature regolari e terreno fertile.

Immagine 48 - Commestibile e ornamentale: ecco il famoso nasturzio o fiore di nasturzio.

Il fiore di nasturzio - Tropaeolum Majus - è forse più conosciuto per il suo uso culinario che per l'aspetto paesaggistico, ma è anche molto ornamentale. Va coltivato in pieno sole con annaffiature periodiche.

Immagine 49 - Portate il fiore del cono e il suo stile country in giardino.

Il fiore a cono (Echinacea Purpurea) è noto per il suo effetto rustico e campestre. I suoi fiori assomigliano a margherite, ma nelle tonalità del rosa, del viola e del bianco. Il fiore a cono va coltivato in pieno sole, con annaffiature regolari ma non eccessive.

Immagine 50 - Legnosa e rustica, l'Erica giapponese dà grande risalto al giardino.

Il fiore di Erica orientale (Leptospermum Scoparium) è un tipo di arbusto legnoso con foglie e fiori piccoli. La pianta va coltivata in pieno sole, ma non tollera le alte temperature.

Guarda anche: Come riscaldare la casa: ecco 15 consigli, trucchi e precauzioni da seguire

Immagine 51 - Amante dei climi freschi, la Flox crea un bel contrasto in giardino.

La Phlox - Phlox Drummondii - è una piccola pianta originaria dello stato del Texas, negli Stati Uniti. I suoi fiori blu, viola e rosa sono molto ornamentali per bordure, aiuole e vasi. Coltivatela in pieno sole ma a temperature miti. Anche l'annaffiatura è importante, ma evitate di bagnare il terreno.

Immagine 52 - La grande famiglia dei Gailárdias.

La Gailárdia è un fiore della stessa famiglia delle margherite e dei girasoli. La pianta conta 24 specie diverse che si distinguono in striscianti, erette, piccole e grandi. Si utilizza per la formazione di bordure e aiuole. La coltivazione della Gailárdia deve avvenire in pieno sole, con terreno ben concimato e annaffiature regolari.

Immagine 53 - La Gardenia dolce e profumata

La Gardenia - Gardenia Jasminoides - è una pianta arbustiva e semilegnosa che può raggiungere i due metri di altezza. Le sue foglie bianche sono molto profumate e ornamentali. Per mantenerla sempre bella e in salute, coltivate la gardenia in pieno sole, in un terreno fertile e leggermente acido, e con annaffiature frequenti.

Immagine 54 - Il bluastro e tropicale Blue Ginger

Lo zenzero blu - Dichorisandra Thyrsiflora - è una pianta tipicamente tropicale con steli allungati su cui sbocciano fiori blu. Coltivate la pianta in mezz'ombra con annaffiature regolari.

Immagine 55 - Bouquet di gerani profumati per il giardino

Il Geranio - Pelargonium - non è solo un fiore molto bello ma anche molto profumato. Può essere coltivato in giardini e aiuole, ma la sua bellezza risalta anche in vaso. La coltivazione deve avvenire in pieno sole con annaffiature regolari.

Immagine 56 - Geum Quellyon esotico.

Il Geum Quellyon è un fiore originario del Cile, ampiamente utilizzato dal popolo Mapuche per curare le infiammazioni dentali. Nei giardini, questo fiore ha un alto valore ornamentale.

Immagine 57 - Tutto il fascino della Glycinia.

La Glycinia - Glicine - è una pianta rampicante spesso utilizzata per ricoprire i pergolati creando un incredibile effetto visivo. La pianta presenta fiori pendenti a forma di grappolo nei colori lilla, bianco e rosa. La Glycinia apprezza il freddo, ma va coltivata in pieno sole e con annaffiature regolari.

Immagine 58 - L'elleboro bello e velenoso

L'elleboro - Helleborus Orientalis - è un'erba che cresce fino a 45 centimetri di altezza e fiorisce alla fine dell'inverno. I suoi fiori a forma di coppa sono molto belli. Tuttavia, la pianta deve essere maneggiata con cura, poiché tutte le sue parti sono velenose.

Immagine 59 - Allegra e tropicale: l'heliconia è sempre un successo.

L'eliconia - Heliconia Rostrata - è una pianta di alto valore ornamentale e compone perfettamente progetti in stile tropicale. Le sue infiorescenze sono pendenti e di colore rosso e giallo. L'eliconia va coltivata in pieno sole o mezz'ombra e irrigata frequentemente.

Immagine 60 - La bellezza effimera dell'Hemerocale

L'Hemerocale - Hemerocallis Fulva - ha una caratteristica molto interessante: i suoi fiori durano solo un giorno. Da qui il nome che deriva dal greco hemero (giorno) e kallos (bellezza). Pur avendo una bellezza effimera, l'Hemerocale è una pianta molto apprezzata per il giardinaggio. La coltivazione è semplice, la pianta chiede solo di non essere annaffiata eccessivamente.

Immagine 61 - Godetevi la bellezza hawaiana con i fiori di ibisco.

L'ibisco - Hibiscus Rosa-Sinensis - è un fiore tipico delle Hawaii, ma che si è adattato molto bene al clima e alla cultura brasiliana. Ampiamente utilizzato per le recinzioni viventi, l'ibisco si adatta anche a diverse altre proposte paesaggistiche. La coltivazione dell'ibisco prevede pieno sole, irrigazione regolare e concimazione periodica.

Immagine 62 - Innamoratevi dei bouquet di ortensie

L'ortensia - Hydrangea Macrophylla - è una pianta molto diffusa in Brasile e si adatta meglio nelle regioni fredde. Il colore delle ortensie è legato al PH del terreno, più è acido, più è blu. Va coltivata in pieno sole e con annaffiature periodiche. Dopo la fioritura, la pianta va potata.

Immagine 63 - Tutta la semplicità di Ipoméia

L'Ipoméia - Ipomoea Cairica - è un tipo di pianta rampicante a crescita rapida che cresce bene anche nei terreni più poveri. Non richiede molta manutenzione e cura, ma solo di essere coltivata in pieno sole.

Immagine 64 - Date un tocco di bellezza alle pareti di casa con Ixora.

L'Ixora - Ixora Coccinea - è un tipo di arbusto da clima caldo che viene spesso utilizzato in prossimità di muri e recinzioni. La coltivazione della pianta prevede sole pieno e annaffiature periodiche, senza bisogno di altre cure.

Immagine 65 - Con i suoi fiori arancioni, il gelsomino dell'imperatore è puro profumo.

Il gelsomino imperatore - Osmanthus Fragrans - è considerato un albero, capace di raggiungere i quattro metri di altezza. Le foglie arancioni della pianta hanno un aroma dolce e fruttato. La coltivazione del gelsomino imperatore prevede principalmente l'esposizione alla luce diretta del sole.

Immagine 66 - Gelsomino mango bianco e profumato

Il gelsomino mango - Plumeria Rubra - è una pianta molto ornamentale, ma si distingue per il suo dolce profumo. Il gelsomino mango cresce meglio nelle regioni calde, in pieno sole e in terreni fertili.

Immagine 67 - Un'altra opzione di gelsomino profumato e delicato.

I fiori del Jasminum Azoricum sono profumati e delicati, proprio come le altre specie di gelsomino. La coltivazione è la stessa degli altri tipi di gelsomino, tuttavia questa specie ha una fioritura timida nel primo anno.

Immagine 68 - Un gelsomino di ispirazione poetica

La specie Jasminum Polyanthum, nota come gelsomino dei poeti, è un tipo di rampicante che si rivela molto ornamentale per i progetti di ispirazione romantica. Si coltiva in pieno sole con annaffiature regolari e si pota ogni volta che lo si ritiene necessario.

Immagine 69 - Fiori a forma di stella.

Il gelsomino stellato - Trachelospermum Jasminoides - è un'altra specie di gelsomino. Questa pianta rampicante dai delicati fiori bianchi a forma di stella può raggiungere i tre metri di altezza. Se coltivato in pieno sole, il gelsomino stellato fiorisce più abbondantemente.

Immagine 70 - Lantana: spettacolo di colori nello stesso bouquet.

La lantana è un fiore molto ornamentale. I suoi fiori sbocciano a forma di bouquet con colori che vanno dal giallo, al rosso, all'arancio e al rosa. La lantana va coltivata in pieno sole.

Immagine 71 - L'esuberanza arancione delle lanterne cinesi

La Lanterna cinese - Abutilon Striatum - è un arbusto rustico con fiori che si distinguono per il loro aspetto che ricorda davvero le lanterne. I colori caldi e vivaci fanno risaltare ancora di più la pianta. La Lanterna cinese deve essere coltivata in pieno sole e ricevere una potatura annuale per garantire la fioritura successiva.

Immagine 72 - Immergetevi nella tranquillità e nel profumo delle lavande

La Lavandula Dentata è una delle diverse specie di Lavanda. Con caratteristiche molto simili alla Lavanda, la Lavanda è un'ottima scelta per creare aiuole e bordure. Non richiede un terreno fertile, ma ha bisogno di un buon drenaggio per mantenersi in salute.

Immagine 73 - Lindheimeri: il fiore delle farfalle

La Gaura Lindheimeri è un fiore delicato caratterizzato dalla forma a farfalla. La Gaura può essere piantata in vasi, aiuole e bordure. La coltivazione deve avvenire in pieno sole con annaffiature frequenti.

Immagine 74 - Semplice bellezza del giorno Lirios.

Il fiore del giglio diurno è molto ornamentale e viene comunemente utilizzato nelle composizioni floreali. La pianta può essere coltivata in vaso o in aiuola, purché riceva quotidianamente la quantità di luce necessaria.

Immagine 75 - Delicato, dolce e profumato: conosciamo il caprifoglio

Il caprifoglio - Lonicera Japonica - è una pianta rampicante delicata e dal profumo dolce. I suoi piccoli fiori variano dal bianco al giallo chiaro. Coltivatelo in pieno sole e innaffiatelo spesso, poiché la pianta tende a disidratarsi facilmente, soprattutto se piantata in vaso.

Immagine 76 - Malcolmia Maritima: pianta a crescita rapida e molto ornamentale.

La Malcolmia Maritima è una pianta piccola e a crescita rapida che può riempire il giardino con un profumo dolce e delicato. La Malcolmia Maritima ha bisogno di luce e terreno fertile per crescere.

Immagine 77 - Manacá da Serra, un piccolo straordinario.

La Manacá da Serra - Tibouchina Mutabilis - è un tipo di piccolo albero riconosciuto per i suoi esuberanti fiori colorati. La stessa pianta presenta fino a tre tonalità di fiori, a seconda dello stadio di maturazione di ciascun fiore. Si tratta di un'ottima opzione per la piantumazione sui marciapiedi, in quanto la pianta non ha radici aggressive. La Manacá da Serra deve essere piantata in un terreno fertile, in pieno sole e in un clima caldo e asciutto.ricevere frequenti annaffiature durante il primo anno di vita.

Immagine 78 - La semplicità e la delicatezza delle margherite

La vita di campagna, la semplicità e la delicatezza dei fiori della margherita - Leucanthemum Vulgare - è molto popolare in Brasile e cresce facilmente in terreni ricchi di materia organica e in pieno sole.

Immagine 79 - Maria senza vergogna: tanti colori e facile coltivazione

L'Impatiens walleriana è un'ottima scelta floreale per i giardinieri principianti o per chi non ha molto tempo per occuparsi delle proprie piante. Questa specie è facile da coltivare - preferisce il caldo, ma rimane più bella in ambienti umidi - e fiorisce tutto l'anno.

Immagine 80 - Mini, ma aggraziata.

La rosa mini - Rosa Chinensis - è una versione più piccola delle bellissime e più grandi rose che vediamo in giro. Nonostante le dimensioni ridotte, questa varietà di rosa non richiede cure diverse. Per mantenere belle le rose mini, basta mantenere il terreno sempre concimato, farle prendere la luce del sole e offrire annaffiature regolari, senza mai lasciare il terreno completamente asciutto.

Immagine 81 - Gocce blu in giardino: è l'effetto dei nontiscordardime.

Il Myosotis è un piccolo fiore di colore bluastro, noto come nontiscordardime, che va coltivato a mezz'ombra in un terreno fertile e umido.

Immagine 82 - Narcisi: eleganti e affascinanti

Il Narciso è un fiore bulboso, simile ai tulipani, e questa caratteristica rende la pianta difficile da adattare al clima brasiliano, essendo più comune nei Paesi freddi, soprattutto europei.

Immagine 83 - Nemesia: un fiore e tanti colori.

La Nemesia - Nemesia Strumosa - o Cape Jewel, è un fiore di alto valore ornamentale, presente in diversi colori, tra cui il rosa, l'arancio, il rosso e il blu. Utilizzatela nelle aiuole o nelle bordure per un effetto ancora più bello.

Immagine 84 - Con un appuntamento per la fioritura.

L'Undicesima Ora - Portulaca Grandiflora - è un fiore che si apre al mattino e si chiude nel pomeriggio. I suoi fiori rosa intenso amano vivere in pieno sole.

Immagine 85 - I papaveri e la loro sensibile bellezza.

Il papavero islandese - Papaver Nudicaule - è un fiore delicato, fine e molto sensibile, ma è comunque una bella scelta per aiuole e bordure. Ama il sole, ma preferisce climi freschi per la fioritura.

Immagine 86 - Pentstemon: fiori a forma di campana

Molto apprezzata nelle aiuole e nelle bordure delle case nordamericane, la Pentstemon si distingue per la sua forma a campana e apprezza il pieno sole e le annaffiature regolari.

Immagine 87 - Peonia: il fiore delle composizioni per le feste

La Peonia è un fiore molto ornamentale, particolarmente utilizzato nelle decorazioni per le feste, anche nei bouquet da sposa. A crescita lenta, la Peonia necessita di pieno sole, terreno fertile e annaffiature regolari.

Immagine 88 - Primavera: un fiore scultoreo.

La Bougainvillea primaverile è un'opzione eccellente per coloro che desiderano creare un elemento di spicco nel progetto paesaggistico. Molto utilizzata anche per abbellire cancelli, ingressi e pergolati. I suoi piccoli e numerosi fiori si trovano nei colori rosa, rosso, giallo e bianco. La coltivazione deve avvenire in pieno sole, in un terreno fertile e con annaffiature periodiche.

Immagine 89 - Una spiga di fiori.

Il fiore della Primula Vialii è esotico e diverso, con un fiore a forma di spiga di colore rosa-violaceo. Tuttavia, la pianta non è molto popolare in Brasile.

Immagine 90 - Creare bellissime fioriere con la Primula.

\

I fiori di primula sono bellissimi per adornare vasi e fioriere in casa. La pianta ama la mezz'ombra, il terreno fertile e ben drenato e le annaffiature frequenti.

Immagine 91 - Coda di gatto: si capisce il nome quando si vede la pianta

La coda di gatto - Acalypha Reptans - non prende il nome da un gatto, ma l'aspetto felpato e la forma allungata fanno assomigliare il fiore a una coda felina. Ma non è solo nell'aspetto che la pianta si distingue, anche il colore rosso attira l'attenzione. Coltivarla è semplice, basta tenerla a mezz'ombra, in un terreno fertile e irrigata frequentemente.

Immagine 92 - Non potevano mancare le bellissime e romantiche rose.

Le rose sono tra i fiori più popolari e simboleggiano l'amore e la bellezza. In ambito paesaggistico, la pianta può essere utilizzata nei giardini, nelle aiuole o piantata in vaso. La cura delle rose prevede l'esposizione in pieno sole, un'annaffiatura regolare e un terreno ben concimato. La pianta può soffrire di parassiti e insetti, per cui si raccomanda di controllare sempre lo stato di salute del cespuglio di rose.

Immagine 93 - Chiamare i colibrì con la salvia ananas

La salvia ananas - Salvia Elegans - è un fiore di richiamo per colibrì e farfalle, ma la fioritura è breve.

Immagine 94 - Salvia di Gerusalemme: piccola e discreta

La salvia di Gerusalemme (Salvia Hierosolymitana) è una pianta del Mediterraneo orientale che ama il sole e il caldo. A differenza di altri tipi di salvia, non ha usi medicinali.

Immagine 95 - Un piccolo cespuglio di lillà: ecco come si riconosce la Salvia Leucantha

La Salvia Leucantha ha fiori lilla sugli steli della pianta. Facile da coltivare, questa specie apprezza il pieno sole, ma si adatta molto bene anche alla mezz'ombra.

Immagine 96 - Santolina e i suoi piccoli pompon gialli.

La Santolina - Santolina Chamaecyparissus - è un arbusto con fiori gialli a forma di pompon, che la rendono una scelta ideale per bordure e vialetti. I fiori della Santolina sono anche bellissime composizioni per vasi. Questa specie va coltivata in pieno sole con annaffiature distanziate.

Immagine 97 - Date vita a pergole e pergolati con il Sapatinho de judia.

La Thunbergia Mysorensis ha fiori che mescolano il giallo e il marrone rossastro. Tipicamente tropicale, questa pianta dovrebbe essere coltivata in pieno sole in un terreno fertile.

Immagine 98 - Poco comune in Brasile, ma comunque da apprezzare

Il Sedum Telephium - Hylotelephium Telephium - è una pianta tipica del Nord America con fiori violacei all'apice dello stelo.

Immagine 99 - Torenia piccola ed espressiva.

La Torenia - Torenia Fournieri - è un fiore di piccole dimensioni, noto anche come Perfect Summer Love. I fiori blu con sfondo bianco spiccano nelle aiuole o nelle fioriere. La specie va coltivata in pieno sole e con annaffiature frequenti.

Immagine 100 - Viburno: un delicato arbusto da fiore.

Il Viburnum Tinus è un arbusto legnoso molto apprezzato in ambito paesaggistico, da coltivare in terreno fertile e con un buon sistema di drenaggio.

Immagine 101 - La spontaneità di Vinca.

La Vinca - Catharanthus Roseus - è una pianta di facile coltivazione che spesso cresce spontaneamente nei giardini. La fioritura - bianca ai bordi e rosa al centro - dura tutto l'anno. La coltivazione della Vinca prevede sole pieno, annaffiature regolari e terreno fertile.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.