Lista per la festa del bebè: una lista già pronta con i consigli indispensabili

 Lista per la festa del bebè: una lista già pronta con i consigli indispensabili

William Nelson

Dopo aver scoperto la gravidanza e aver vissuto la magia dei primi mesi, è il momento di pensare alla lista dei regali per il bebè. . L'evento può essere semplice, accogliendo solo la famiglia e gli amici più stretti, o più completo, dipende da voi.

Prima di spedire gli inviti, è necessario organizzare il baby shower e scegliere cosa chiedere agli invitati. Alcuni preferiscono chiedere pannolini e prodotti che il bambino utilizzerà direttamente, come il borotalco e le salviette, mentre altri includono già vestiti e altri articoli durevoli.

L'evento può consistere in un caffè pomeridiano, con dolci e tante chiacchiere mentre la futura mamma cerca di indovinare la vincita, oppure in un momento di gioco, a discrezione della famiglia.

Imparate a organizzare una festa per bambini e a stilare una lista per la festa del bebè:

Come organizzare la lista per il baby shower

Prima di preparare la lista dei regali per la festa del bebè, è necessario organizzare l'intero evento. Per renderlo divertente e memorabile, sono indispensabili alcuni passaggi: ecco come fare:

1. scegliere la data e l'ora del baby shower

Quale è il giorno migliore per il vostro baby shower? Volete qualcosa che duri a lungo, come un barbecue, o un evento più breve, solo per i giochi e per indovinare i regali? Definite ciò che pensate sia meglio, compresa la data.

Lasciarlo alla fine della gravidanza indica che potreste essere più stanche e meno disponibili, quindi se volete potete fare il baby shower intorno al 6 o 7 mese di gravidanza.

L'orario e la durata dell'evento dipendono dal luogo scelto. Chi ha una casa può far durare la festa più a lungo, rispettando solo l'inizio dell'orario di silenzio (22h). Chi vive in un appartamento o affitta uno spazio deve rispettare le regole del luogo.

2. definire il numero di ospiti e stilare l'elenco

Quante persone intendete invitare? Sarà un evento intimo, solo per la famiglia, o potranno partecipare anche gli amici? Scrivete al computer o su carta tutte le persone che desiderate invitare.

In base al numero di invitati, è possibile determinare il luogo migliore per il baby shower e la quantità di cibo e bevande da servire. Inoltre, è possibile includere più cose nel baby shower. lista completa per la festa del bebè.

3. scelta della sede

Il luogo in cui si svolgerà il baby shower è molto importante e non può essere ignorato nel processo di organizzazione dell'evento, a meno che non abbiate già stabilito fin dall'inizio che farete tutto a casa vostra.

Dovrete verificare se la sala da ballo o l'area barbecue dell'edificio saranno disponibili nel giorno desiderato, quindi è meglio preparare il baby shower in anticipo. E se l'idea è quella di organizzare la festa in un altro spazio, appositamente progettato per gli eventi, dovrete anche verificare la disponibilità.

Scegliete un luogo che sia comodo per voi e per i vostri ospiti e che vi permetta anche di occuparvi di tutte le decorazioni della festa.

4. tema e decorazione

Scegliete il tema del baby shower: farete qualcosa legato al nome del bambino, colori delicati che ricordino i neonati, una data commemorativa vicina a quella dell'evento?

Scrivete tutto quello che vorreste che facesse parte del baby shower. La maggior parte delle mamme punta sulle bandiere e sulla scritta: "Baby shower di Felipe" o "Baby shower di Larissa".

Una volta deciso il tema, si può iniziare con le decorazioni, che devono essere in linea con l'idea. Ad esempio, se si vuole seguire il tema del ciuccio, le decorazioni possono avere diversi ciucci di carta incollati alle pareti e lecca-lecca a forma di ciuccio come opzione per le caramelle.

5. menu

Alcune mamme hanno preferito organizzare un barbecue, lasciando che gli ospiti portassero le proprie bevande, mentre altre hanno preferito offrire dolci e merendine, come se si trattasse di una festa per bambini.

Guarda anche: Architettura: cos'è, concetto, stili e breve storia

I brigadeiros gourmet sono stati un successo, così come i biscotti personalizzati, con un disegno del tema della festa. Per quanto riguarda le bevande, soda e succhi di frutta per i bambini - e per voi - acqua e bevande alcoliche, dato che ci saranno adulti alla vostra festa.

Potete affidare il menu a un catering, soprattutto se affittate un locale, oppure acquistare ogni voce separatamente: ordinate il cibo e le bevande da un posto e le bevande da un altro.

6. invito

L'invito per il baby shower può essere fisico o virtuale: la scelta spetta alla mamma e a ciò che trova più pratico. Chi ha intenzione di invitare più persone e non ha tempo di spedire in anticipo ha puntato sul modello virtuale, che può essere inviato sulla chat di Facebook o su WhatsApp.

Seguite il tema dell'evento nell'invito e descrivete ciò che accadrà e dove gli ospiti possono trovare le informazioni. lista dei regali per la festa del bebè.

Come comporre la lista per la festa del bebè

Una volta terminata l'organizzazione del baby shower, è il momento di stilare una lista dei regali che vi piacerebbe ricevere. L'ideale è fare attenzione, perché ci sono oggetti più costosi e altri più abbordabili. Mescolate bene le cose, in modo che tutti gli invitati possano fare dei regali a voi e al bambino.

La maggior parte delle future mamme preferisce chiedere pannolini e salviette umidificate, perché saranno molto utilizzati dal bambino. Ma è possibile includere altri articoli. L'importante è fare attenzione a non chiedere solo le cose più costose.

Se preferite, potete indicare i negozi dove le persone possono trovare i regali richiesti nella lista. Soprattutto se si tratta di vestiti, fasciatoi, ciucci, biberon e altri articoli di marche specifiche. Mettete dei suggerimenti accanto ad essi. Ad esempio: Body estivo taglia P - Negozio A, B, C.

I colori, la numerazione, la stagione, le dimensioni e le quantità dei pannolini devono essere definiti nel sito web dell'organizzazione. lista semplice per la festa del bebè I pannolini NB vengono utilizzati solo per un breve periodo, quindi non ordinatene troppi, soprattutto se si prevede che il bambino sarà più grande.

Vale anche la pena di ricordare che le taglie dei pannolini variano a seconda della marca: alcuni pannolini M sono adatti per i bambini dai tre ai quattro mesi, mentre i pannolini P durano di più.

Oggetti che si possono chiedere nella lista per la festa del bebè

Se avete ancora dei dubbi o non siete riusciti ad iniziare a comporre la vostra lista per la festa del bebè, date un'occhiata ai nostri suggerimenti qui sotto e divertitevi a inserire gli articoli nella vostra lista:

Cibo

  • Pettorina in tessuto
  • Piccolo biberon
  • Biberon grande
  • Spazzola igienizzante per biberon
  • Pentole per alimenti per bambini
  • Posate per bambini
  • Piatti per bambini

Quantità di ciascuno: Chiedete altre bottiglie, pentole e piatti, il resto è sufficiente.

Camera dei bambini

  • Tata
  • Cuscino
  • Set di lenzuola
  • Cestino porta pannolini
  • Giocattoli per bambini
  • Coperta per bambini
  • Coperta per bambini
  • Sedia a dondolo

Quantità di ciascuno: Il set di lenzuola, la coperta, la coperta e i giocattoli consentono di ordinarne più di uno. Sta a voi scegliere la quantità. Poiché le coperte e le coperte sono più costose, potete ordinare più set di lenzuola e giocattoli.

Per la mamma

  • Protezione del seno per l'allattamento (silicone)
  • Tiralatte
  • Cuscino per l'allattamento

Quantità di ciascuno: Dopo un po' di tempo sarà necessario cambiare la protezione per l'allattamento al seno. Anche se si punta su quella in silicone, può essere riutilizzata solo per un certo periodo. Ordinatene più di una.

Igiene

  • Vasca da bagno
  • Asciugamani per bambini con cappuccio
  • Sapone liquido per bambini (neutro)
  • Shampoo per bambini (neutro)
  • Boccioli di cotone
  • Cotone (in gomitoli)
  • Forbici per unghie
  • Borsa per gli oggetti del bambino
  • Kit di pettine e spazzola
  • Pannolini di stoffa
  • Salviette per pulire la bocca del bambino
  • Salviette umidificate (neutre, per bambini)
  • Pomata per eritema da pannolino
  • Polvere per bambini
  • Pannolini monouso taglia RN, P, M, G

Quantità di ciascuno: Pannolini, salviette umidificate, cotone idrofilo, cotton fioc, salviette per bambini e salviette per neonati saranno usati frequentemente. Prendetene in considerazione più di uno e, nel caso dei pannolini, ordinate più taglie P e M, che probabilmente userete più a lungo. NB: l'ideale è non ordinarne troppi.

Abbigliamento per bambini

  • Body a maniche corte (RN e P solo se il bambino è nato in estate o in prossimità di climi più caldi, altrimenti ordinare più M e G)
  • Body a maniche lunghe (RN e P solo se il bambino è nato in inverno o nelle stagioni più fredde. Ordinare più M e G se il bambino è nato in estate).
  • Kit di felpe
  • Giacche
  • Pantaloncini da pipì
  • Calzini
  • Scarpe piccole

Quantità di ciascuno: Puntate sui body (invernali ed estivi) che verranno usati spesso dal bambino. Potete ordinarne diversi, ma annotate le taglie. Anche i calzini, dopo tutto il piede del bambino deve essere sempre tenuto al caldo.

Con questi consigli siete pronti a preparare il vostro baby shower e la lista Ricordate di includere le quantità di ogni articolo, in modo che sia facile per tutti.

Guarda anche: Colazione a letto: come organizzarla, consigli e foto straordinarie per ispirarvi

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.