Jiboia: come curarla e usarla nella decorazione con idee e foto

 Jiboia: come curarla e usarla nella decorazione con idee e foto

William Nelson

Un rapido sguardo ai profili decorativi di Instagram e lo troverete: il boa constrictor. Sì, questa pianta rampicante è tornata in auge nell'interior design e sembra che abbia tutte le carte in regola per rimanere al top (capirete perché in questo post).

Il boa constrictor è una pianta del genere Epipremnum che si concentra in tutte le otto diverse specie di boa constrictor, la più popolare e conosciuta delle quali è l'Epipremnum pinnatum, quella con foglie verdi con esplosioni di bianco. Originario delle isole Salamone, il boa constrictor si è adattato molto bene al clima umido e caldo del Brasile.

Facile da curare e con diverse possibilità decorative, la Jiboia è all'altezza del successo che ha riscosso nelle case e sui social network. E voi, che ne dite di smettere di guardare e di portare questa pianta tropicale anche a casa vostra, una volta per tutte? Allora date un'occhiata qui sotto a tutto quello che dovete sapere per prendervene cura in modo corretto, oltre, naturalmente, a incredibili consigli e suggerimenti su come utilizzarla in casa.decorazione. Venite a vedere:

Come prendersi cura del boa constrictor

Il boa è una pianta molto facile da curare, ideale per chi non ha molto tempo a disposizione per il giardinaggio. L'attenzione principale per la pianta deve essere in termini di luce.

Evitare di collocare la pianta in luoghi che ricevono la luce diretta del sole, il boa preferisce vivere a mezz'ombra, con la sola illuminazione naturale. Il posto migliore per la pianta è vicino alle finestre e alle porte.

Non annaffiate il boa tutti i giorni. La pianta non sopporta i terreni inzuppati, anche se ama l'umidità. Si consiglia di annaffiare tre volte a settimana o quando si nota che il terreno è secco. In inverno, l'intervallo tra le annaffiature deve essere maggiore, poiché la pianta va in una sorta di letargo, consumando meno acqua e sostanze nutritive.

La potatura è importante per mantenere bello il vostro boa. Tagliate le foglie in eccesso, soprattutto quelle che ingialliscono e si seccano. La potatura permette anche di controllare la crescita della pianta, lasciandola delle dimensioni desiderate.

Il boa è tossico, quindi va tenuto in un luogo sicuro lontano da bambini e animali domestici.

Se ben curato e nel posto giusto, il boa può crescere fino a dodici metri, spargendo le sue foglie e i suoi rami in tutta la casa.

Come piantare il boa - in terra o in acqua

Il boa può essere coltivato sia in acqua che in terra e prospera bene in entrambi gli ambienti. Per realizzare le piantine di boa tagliate un ramo dalla pianta dove si vedono le radici ramificate e aspettate 24 ore prima di piantarle.

Per piantare il boa in terra, preparate un vaso con un substrato ricco di materia organica, mentre per la coltivazione in acqua è sufficiente posizionare il ramo in un contenitore di dimensioni adeguate e riempirlo con acqua pulita. Nel giro di qualche settimana potrete notare la crescita della pianta. Se lo desiderate, dopo che il boa avrà messo le radici potrete spostarlo in un vaso con terra.

Curiosità sul boa constrictor

Sono molte le leggende, i miti e le storie che circondano la pianta del boa. La principale e più nota deriva dal Feng Shui. L'antica tecnica cinese di armonizzazione degli ambienti consiglia di coltivare il boa in casa solo se è rivolto verso l'alto. Gli orientali ritengono che le piante con rami pendenti minino l'energia dell'ambiente.

Nel Nord e nel Nord-Est del Brasile esiste una leggenda secondo cui lo spirito di un serpente abita la pianta - da cui il nome jiboia - rendendola una sorta di guardiano della casa. Un'altra credenza dice che le ragazze nubili non potranno uscire o sposarsi se coltivano jiboie all'interno della casa, poiché la pianta avrebbe il potere di allontanare i pretendenti.

Infine, si ritiene che il boa sia in grado di percepire la morte degli abitanti della casa: quando qualcuno in casa sta per morire, la pianta inizia a versare "lacrime" e le sue foglie si ricoprono di gocce d'acqua, simili alla rugiada.

Prezzo e dove acquistare il boa

Il boa constrictor è una pianta molto facile da trovare e molto probabilmente non avrete nemmeno bisogno di comprarla: potete chiedere a vostra nonna, madre o suocera una piantina.

Ma se non conoscete nessuno che coltiva questa pianta, potete acquistarla nei centri di giardinaggio e persino nelle grandi catene di negozi di materiali edili o negli ipermercati. Il prezzo è la parte migliore: un vaso di boa nelle dimensioni ideali per decorare la casa costa in media tra i 20 e i 30 dollari.

Come utilizzare il boa nella decorazione

Il boa constrictor è una pianta che può essere utilizzata per diversi scopi decorativi: per cominciare, si può scegliere di lasciarla in un vaso per decorare centrotavola e altre superfici piane, avendo però sempre cura di controllarne la crescita.

Un'altra opzione è quella di creare un giardino verticale con la pianta, sostenendola su tralicci o strutture realizzate, ad esempio, con pallet. In questo caso è interessante dirigere e modellare la crescita della pianta nel luogo desiderato, formando disegni e forme creative.

Ma il modo più diffuso di coltivare il boa in casa oggi è quello di posizionarlo in un punto alto e ben visibile della stanza. In questo modo, la pianta rivela tutta la sua bellezza creando una cascata verde con i suoi rami che pendono verso il suolo.

Ora, se siete un po' preoccupati che il boa possa drenare l'energia dalla casa, come crede il Feng Shui, potete coltivarlo in un vaso a terra e dirigere la crescita verso l'alto, sostenendolo al muro o su supporti in fibra di cocco.

Piena di bellezza, di vita e di storie magiche, la boa è una pianta che merita un piccolo spazio all'interno della casa. Per questo vi invitiamo a godervi le foto qui sotto di ambienti che puntano sull'effetto caldo e accogliente della boa nell'arredamento. Date una possibilità anche a lei!

Immagine 1 - L'ufficio bianco scommette sul verde intenso delle foglie di boa per creare un contrasto e dare vita e gioia all'ambiente.

Immagine 2 - Posizionate il boa a terra e dirigete la crescita dei rami con un supporto a muro.

Immagine 3 - Oppure potete optare per una struttura aerea a cui il boa possa appoggiarsi; un'ottima soluzione per i piccoli spazi.

Immagine 4 - L'angolo verde della casa presenta un mix di piante, tra cui il boa che cresce in modo pendente, le spade di San Giorgio e le corna di cervo.

Immagine 5 - Distribuite giardini verticali di boa costrittori in tutta la stanza.

Immagine 6 - Il ripiano alto della cucina è il luogo ideale per far apparire il boa e farlo crescere bello e verde.

Immagine 7 - Lasciate che il boa tocchi terra e potate quando ritenete che le dimensioni dei rami siano sufficienti.

Immagine 8 - Appendere da un lato, arrampicarsi dall'altro: due modi di usare il boa allo stesso tempo.

Immagine 9 - Controllate la crescita del boa constrictor tagliando regolarmente i rami.

Immagine 10 - La scala illuminata è il rifugio perfetto per questo boa appeso.

Immagine 11 - Qui i boa costrittori formano una tenda che blocca parzialmente l'ingresso della luce.

Immagine 12 - L'umidità del bagno è ideale per la coltivazione dei boa costrittori, basta assicurarsi di garantire una luce adeguata alla pianta in questo ambiente.

Guarda anche: Cucina nera: scoprite 60 modelli moderni che trasudano creatività

Immagine 13 - Più il ripiano è alto, più il boa constrictor si mostra.

Immagine 14 - In questa cucina il boa constrictor cresce tra spezie, piatti e utensili.

Immagine 15 - È proprio una gioia questo boa posizionato strategicamente davanti alla porta che riceve tutta la luce naturale che invade la stanza.

Immagine 16 - Le decorazioni in stile scandinavo, dove predomina lo sfondo bianco, sono idee per i boa, mettendoli in risalto nell'ambiente.

Immagine 17 - Giardino sospeso di boa constrictor sopra il bar: una proposta moderna, ma allo stesso tempo accogliente e confortevole.

Immagine 18 - Giardino sospeso di boa constrictor sopra il bar: una proposta moderna, ma allo stesso tempo accogliente e confortevole.

Immagine 19 - Fascia verde di boa costrittori; non c'è spazio per vedere il muro sullo sfondo.

Immagine 20 - Discreto, ma che svolge il suo ruolo decorativo.

Immagine 21 - Più spazio si concede al boa, più cresce; in questo bagno sta già iniziando a invadere la zona dello specchio.

Immagine 22 - Puro comfort questa stanza arredata con mobili retrò e vasi jiboia; ci ricorda la casa della nonna.

Immagine 23 - Quando un boa nasce, stende il suo ramo sul terreno, un gioco di parole con la versione originale della poesia, ma che ha tutto a che fare con la piccola pianta qui presente.

Immagine 24 - Cactus e boa constrictor condividono questo scaffale in completa armonia.

Immagine 25 - Il corridoio della boa: fresco, accogliente e confortevole.

Immagine 26 - Il corridoio della boa: fresco, accogliente e confortevole.

Immagine 27 - Pannello verde sulla parete del bagno; tutto per rendere più rilassante il momento del bagno.

Immagine 28 - In quest'altro bagno, i boa constrictor entrano nella decorazione sospesa al soffitto.

Immagine 29 - La fessura della luce nel soffitto è il posto scelto per tenere questo boa; non potrebbe essere migliore.

Immagine 30 - Il boa in alto è un incanto, ma anche i luoghi bassi, vicini al terreno, si rivelano perfetti per la pianta.

Immagine 31 - Se non volete usare il boa in cima, mettetelo sul tavolino: il risultato è altrettanto affascinante.

Immagine 32 - I mobili in legno si adattano alla naturale rusticità del boa constrictor.

Immagine 33 - Basta guardarla per farsi un'idea di come sarà questa stanza quando il boa inizierà a stendere i suoi rami pendenti.

Immagine 34 - Intelligente, questo boa constrictor non ha perso tempo e ha iniziato ad allungarsi verso la luce proveniente dalla finestra.

Immagine 35 - In questa stanza, la finestra è diventata anche il punto di appoggio per la crescita del boa.

Immagine 36 - Il balcone rustico punta sul boa per completare la proposta decorativa.

Immagine 37 - Il bagno bianco è lo sfondo ideale per le piante che rivelano la loro bellezza.

Immagine 38 - Questo giardino sospeso di boa constrictor è degno di ammirazione.

Immagine 39 - Con tutte le cure necessarie, il vostro boa sarà presto un successo nell'arredamento.

Immagine 40 - Trovate un angolo speciale della casa per il boa e lasciategli il resto.

Immagine 41 - Modellate il boa in base alla vostra proposta di decorazione.

Immagine 42 - Usate e abusate dei rami pendenti del boa per creare incredibili effetti decorativi.

Immagine 43 - Sopra la vasca da bagno, le jiboias apportano comfort, relax e vita all'ambiente.

Immagine 44 - Giardino verticale di piante tropicali e naturalmente non poteva mancare il boa constrictor.

Immagine 45 - Decorazione della giungla urbana e boa constrictor: tutto da fare!

Immagine 46 - Se cercate un duo mistico e pieno di energia, puntate su questo: la spada di San Giorgio e il boa constrictor.

Guarda anche: Come lavare lo strofinaccio: vediamo i principali metodi passo dopo passo

Immagine 47 - Qualsiasi ambiente è arricchito dalla presenza di piante.

Immagine 48 - L'appartamento in stile boho non ha avuto dubbi: ha subito collocato un boa appeso nel posto più in vista.

Immagine 49 - Cosa ne pensate dell'utilizzo del boa per creare un divisorio per la stanza?

Immagine 50 - Giardino pensile con felci e boa constrictor.

Immagine 51 - È molto meglio lavorare in compagnia delle piante.

Immagine 52 - Anche nella stanza dei bambini il boa è il benvenuto; fate solo attenzione a tenerlo in un luogo alto, perché la pianta è tossica.

Immagine 53 - Ricetta per un balcone affascinante e accogliente: mobili in legno e piante.

Immagine 54 - Il tocco finale di questa camera da letto di ispirazione boho è il vaso jiboia appeso.

Immagine 55 - Tutta la luce della finestra solo per lei!

Immagine 56 - Intervallare oggetti decorativi con piante in vaso.

Immagine 57 - Il giardino d'inverno, il rifugio verde di questa casa, è stato progettato con un mini-stagno, un'altalena e, naturalmente, tanti boa constrictor.

Immagine 58 - La bellezza rustica del cemento a vista è esaltata dal piccolo vaso boa.

Immagine 59 - Una bella combinazione di piante per il corridoio che porta alla cucina; c'è un po' di tutto: fogliame, fiori e pendenti, compreso il boa constrictor.

Immagine 60 - È impossibile non approfittare della luce naturale che entra dalla finestra per coltivare un mini giardino verticale.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.