Lavandino che perde: 6 consigli per eliminare il problema

 Lavandino che perde: 6 consigli per eliminare il problema

William Nelson

Quando il lavandino della cucina o del bagno perde, oltre alle spese economiche, c'è anche lo spreco d'acqua: per dare un'idea, una goccia d'acqua al secondo può portare allo spreco di circa 10.000 litri all'anno.

Guarda anche: Come cucinare la barbabietola: scopri il procedimento passo dopo passo

La buona notizia è che riparare un lavandino che perde è facile e conveniente, in quanto può essere fatto da soli. Tuttavia, se la perdita persiste o è più consistente, è molto probabile che si debba consultare un professionista di fiducia, come un idraulico.

Anche se è fastidioso avere un lavandino che perde a casa e non conoscerne il vero motivo, scoprite come scoprirlo con questa semplice guida che abbiamo messo insieme. In questo articolo imparerete come identificare la provenienza della perdita, come ripararla e se sarà necessario chiamare un idraulico. Continuate a seguirci per saperne di più!

Come eliminare il problema delle perdite dal lavello

Dal momento in cui si scopre di avere un lavandino che perde in casa, è estremamente importante risolvere il problema in tempi brevi, in modo che non provochi danni e tanto meno danni. La verità è che una perdita d'acqua può causare un notevole spreco d'acqua, oltre ad altri fastidi.

Nella maggior parte delle situazioni che coinvolgono l'acqua e le rotture, la prima idea che ci viene in mente è quella di chiamare un idraulico. Ma sappiate che la maggior parte dei problemi di perdite del lavandino si possono risolvere da soli.

Elenco delle possibili cause delle perdite del lavello

Prima di iniziare a cercare di risolvere il problema, sappiate che i problemi legati a un lavandino che perde sono numerosi. I più comuni per le perdite del lavandino sono la cattiva installazione e la scarsa tenuta. Tuttavia, ci sono diverse cause, come vedremo di seguito.

Guarda anche: Camera da letto matrimoniale: 102 idee e progetti per arredare la stanza

1. toccare

I rubinetti che perdono sono uno dei problemi idraulici più comuni, ma non c'è da strapparsi i capelli: sono estremamente facili da riparare, e questo significa che potete farlo da soli:

  1. Innanzitutto, spegnere la rete idrica, interrompendo così l'erogazione dell'acqua;
  2. Quindi, rimuovere l'impugnatura (è il pezzo che giriamo) dal rubinetto allentando la piccola vite che si trova sopra o dietro il pezzo;
  3. Una volta allentata la vite, sarà visibile dopo aver rimosso il coperchio;
  4. Con un attrezzo adatto, rimuovere il dado della guarnizione e ruotare lo stelo nella stessa direzione di apertura del rubinetto;
  5. Dopo il quarto passo, rimuovere la vite che tiene la guarnizione e, dopo aver esaminato attentamente la vite e l'asta, sostituire quella danneggiata;
  6. A questo punto è possibile sostituire la vecchia guarnizione con una nuova e montare la rondella di tenuta sullo stelo. Approfittate di questo momento per rimontare il tutto sul rubinetto ruotando lo stelo in senso orario.
  7. Per concludere, reinstallare la maniglia e il coperchio a vite;
  8. Per assicurarsi che la riparazione del lavandino sia stata un successo, aprire lo scarico di rete e verificare se l'acqua fuoriesce ancora.

2. sifone

Prima di tutto, è importante capire cos'è il sifone. Si tratta di un tubo utilizzato nella maggior parte dei lavelli, che è curvo e si trova al di sotto dei lavelli. In alcuni casi, l'installazione presenta spesso dei problemi perché la tenuta non è ben fatta. Per sapere come risolvere questo problema , vedi passo per passo qui sotto:

  1. Innanzitutto, chiudere il registro generale;
  2. A questo punto, controllate che i raccordi che avete sul sifone della valvola del lavandino o anche sul tubo di uscita siano filettati correttamente, poiché se c'è un qualsiasi tipo di perdita nella parte, sarà l'acqua a passare tra gli spazi delle filettature;
  3. Se il problema è questo, è necessario rimuovere il sifone;
  4. Applicare quindi il nastro sigillante per filetti sulla parte con la filettatura maschio, coprendo l'intera superficie;
  5. Per finire, è necessario riavvitare il sifone, stringendolo il più possibile, ma con delicatezza;
  6. Attenzione: se il sifone presenta una piccola crepa, la soluzione migliore è utilizzare l'adesivo al silicone; se invece è di grandi dimensioni, è meglio sostituire il sifone.

3. Cuba in difficoltà

Per semplice definizione, la vaschetta è una sorta di scatola, in cui può defluire l'acqua che esce dal rubinetto. Può anche influire in caso di perdite dal lavandino. Ma come tutti i problemi di cui sopra, è possibile risolverlo facilmente da soli. Vediamo come di seguito:

  1. Prima di ogni altra cosa, pulire accuratamente la superficie da spostare;
  2. Quindi utilizzare l'adesivo al silicone per incollare la vasca del lavello al mobile;
  3. Per facilitare questa procedura, optate per l'applicatore, distribuendo il silicone in modo uniforme su tutta la superficie.

4. massa idraulica

Anche il mastice idraulico tra la vaschetta del filtro e il lavello presenta spesso problemi di perdite. Se si verifica una perdita sotto il lavello, è possibile che il mastice sia vecchio, anche se in molti casi non si rompe. Per effettuare questa riparazione, è necessario:

  1. Andate in un negozio di materiali edili e acquistate un nuovo stucco;
  2. A questo punto è possibile mettersi al lavoro, quindi rimuovere il dado che trattiene la vaschetta del filtro (si trova sotto la vasca del lavandino);
  3. Rimuovere l'eventuale grasso rimasto tra la vaschetta del filtro e il lavandino;
  4. Applicare quindi una fetta di stucco nuovo intorno all'apertura nella base del lavello, rimettendo il dado nella vaschetta del filtro e rimuovendo lo stucco in eccesso.
  5. Infine, aprire il rubinetto e verificare se la perdita continua.

5. spruzzare

Quando l'acqua fuoriesce, sembra uno spruzzo? La causa è probabilmente il tubo che contiene l'acqua pressurizzata. Il flusso è così costante da causare un'umidità in tutta la stanza. L'ideale sarebbe sostituire questo tubo con uno nuovo.

6. guarnizione o giunto di drenaggio difettoso

Se il problema del lavandino che perde non è legato a nessuno dei precedenti, è molto probabile che una guarnizione di scarico o una guarnizione sia corrosa o allentata. Per esserne certi, è sufficiente riempire il lavandino d'acqua prima di lasciarlo scorrere. Quindi, è sufficiente sostituire questo componente per risolvere il problema.

Sulla base dei suggerimenti di cui sopra, siete riusciti a risolvere il problema del lavandino che perde? Lasciatelo nei commenti qui sotto, così ne sapremo di più!

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.