Ristrutturazione del divano: vantaggi, consigli e cosa considerare prima di iniziare la ristrutturazione del divano

 Ristrutturazione del divano: vantaggi, consigli e cosa considerare prima di iniziare la ristrutturazione del divano

William Nelson

Un giorno o l'altro, non ci sarà modo: il vostro divano, compagno inseparabile di serie e maratone di film, inizierà a dare segni di non stare bene.

Potrebbe trattarsi di uno strappo, di una macchia, di una schiuma che affonda e non torna più: sono tutti segnali che indicano che il rinnovo del divano è inevitabile e urgente.

Ma la riforma è davvero l'opzione migliore? Se anche voi avete questo dubbio, restate qui in questo post con noi, vi aiuteremo a decidere.

Vantaggi della ristrutturazione dei divani

Più economico

La ristrutturazione di un divano può costare fino a tre volte meno dell'acquisto di un rivestimento nuovo. Queste cifre possono variare in aumento o in diminuzione a seconda del tipo di ristrutturazione che si sceglie di fare, ma in ogni caso è sempre una buona opzione dal punto di vista finanziario.

Sostenibile

L'attuale modello di consumo è problematico per l'ambiente: oltre all'inquinamento, causato dall'eccesso di rifiuti, questo consumo sfrenato impoverisce le risorse naturali del pianeta, poiché sono necessarie sempre più materie prime per produrre questi beni. Potete uscire da questo circolo vizioso scegliendo di rinnovare il vostro divano invece di acquistarne uno nuovo: l'ambiente vi ringrazierà.

Attaccamento emotivo

Un altro grande vantaggio della ristrutturazione di un divano è la possibilità di continuare a godere di un bene che appartiene alla famiglia da anni.

Mobili di qualità

I divani più vecchi erano realizzati con una struttura di qualità migliore e quindi, ristrutturando questi mobili, si ha la possibilità di ottenere un divano nuovo, ma con una qualità che oggi non si vede più.

Come sapere se il divano deve essere rinnovato

Analizzare le condizioni del divano

La prima cosa da fare è analizzare le condizioni generali del vostro divano, perché a seconda della situazione, purtroppo, potrebbe non essere la scelta migliore rinnovarlo, in quanto il danno è irreversibile.

Iniziate quindi a guardare la superficie del divano: presenta strappi, buchi o macchie?

Poi analizzate la schiuma: ci sono parti del divano che sono infossate? Come sono i braccioli e gli schienali?

Anche la struttura interna deve essere analizzata. Può essere più difficile accorgersene solo guardando, quindi un consiglio è quello di capovolgere il divano per osservarne l'interno. La boiserie è conservata? Presenta umidità o parti rotte o incrinate?

Dopo aver risposto a tutte queste domande, è già possibile verificare se la riforma è l'opzione migliore o meno.

Di norma, i danni superficiali, come strappi e macchie, possono sempre essere recuperati con una ristrutturazione, mentre i danni strutturali, come quelli che riguardano la schiuma e il legno, necessitano di uno sguardo tecnico e professionale per valutare se la ristrutturazione è vantaggiosa o meno.

Guarda anche: Libreria per soggiorno: vantaggi, come scegliere, consigli e foto di modelli

Idoneità estetica

Un'altra ragione per cui potreste voler rivestire il vostro divano è per motivi estetici, cioè quando il divano non piace più o semplicemente non si adatta al nuovo arredamento.

In questi casi, se la struttura è in buone condizioni, la ristrutturazione si concentrerà solo sul tessuto. Può anche darsi che si voglia trasformare l'aspetto del divano, rendendolo più lineare e moderno, ad esempio.

In questo caso, però, è importante rivolgersi a un'azienda specializzata in questo tipo di servizio, poiché la maggior parte si limita a eseguire semplici ristrutturazioni.

Quanto costa la ristrutturazione di un divano?

Come ci si può aspettare, il tipo di ristrutturazione determinerà il costo totale del vostro nuovo divano.

Per darvi un'idea, i prezzi medi per il rifacimento di un divano possono variare da 1.600 dollari (per un piccolo divano a due posti) a 2.600 dollari (per un divano a scomparsa a 3 posti). Tuttavia, questi sono solo valori di riferimento, in quanto tutto dipende dallo stato attuale del divano e dall'aspetto che desiderate dargli.

Di seguito sono riportati i tipi di ristrutturazione più comuni e il valore approssimativo di ciascuno.

Rinnovare il tessuto del divano

Il problema più evidente che un divano può presentare è il danneggiamento del tessuto, causato principalmente da strappi, buchi e macchie. Questo tipo di danno ha un impatto diretto sull'aspetto del divano e sull'arredamento della stanza.

La buona notizia, tuttavia, è che questo tipo di ristrutturazione è solitamente il più conveniente sul mercato, in quanto richiede solo la sostituzione del tessuto se la schiuma e la struttura interna sono a posto.

Il costo medio di questo tipo di ristrutturazione è di 25 dollari al metro, ma il tipo di tessuto interferisce con il valore, ok? I più economici sono il twill, il camoscio e la ciniglia, con valori compresi tra 25 e 70 dollari al metro.

I tessuti più costosi, come seta, lino, pelle e jacquard, vanno da 120 a 400 dollari, senza contare la manodopera.

Rinnovare la schiuma del divano

La schiuma del divano può durare fino a dieci anni se è di buona qualità, ma quando questo tempo è scaduto, il divano inizia a sprofondare e a diventare scomodo. Questi sono chiari segni che è ora di cambiare la schiuma.

In questo caso, si può anche scegliere di modificare il design del divano, cambiandone la forma, rendendolo più dritto o curvo a seconda del proprio gusto personale.

La schiuma più economica sul mercato è quella a scaglie, con prezzi medi compresi tra i 3 e i 4 dollari al chilo. Tuttavia, questo tipo di schiuma è meno resistente e si deforma più facilmente. Se si preferisce investire in un materiale di qualità superiore (più adatto nel lungo periodo), il consiglio è di optare per la schiuma a blocchi. Il prezzo medio di questo tipo di schiuma è di 12 dollari al chilo.

Riformare la struttura interna del divano

Se il vostro divano ha bisogno di una nuova struttura, allora non dovrete assolutamente spendere un po' di più. In questi casi, anche la schiuma e il tessuto necessitano di un rinnovamento.

Il costo medio di una nuova struttura è di 300 dollari al metro quadro per un piccolo divano di dimensioni standard, cifra che può variare in aumento o in diminuzione a seconda del tipo di legno utilizzato.

Riforma o lavaggio?

Potreste anche prendere in considerazione la possibilità di lavare semplicemente il vostro divano. Si tratta di un'ottima idea e anche molto valida. Tuttavia, non funziona in tutti i casi. Questo tipo di procedura funziona solo per danni come le macchie sulla tappezzeria.

Caffè, succhi di frutta, vino e persino pipì di animali domestici si eliminano facilmente con un lavaggio professionale e il divano torna come nuovo.

Al giorno d'oggi ci sono diverse aziende specializzate nella pulizia dei divani, basta fare un preventivo e assumere il servizio.

Tuttavia, se il problema non si risolve, è necessario sottoporre il divano a un intervento di ristrutturazione.

Consigli per prendersi cura del proprio divano

Impermeabile

Un buon modo per mantenere il vostro divano bello e funzionale più a lungo è quello di effettuare il servizio di impermeabilizzazione. Nella maggior parte dei casi, le aziende che si occupano di ristrutturazioni offrono anche questo tipo di servizio.

Oggi le tecniche utilizzate per impermeabilizzare il divano garantiscono una protezione totale contro l'assorbimento dei liquidi, con il vantaggio di non indurire il tessuto.

Questa opzione è ancora più valida se in casa ci sono bambini o animali domestici.

Utilizzare coperte o coperture

Molte persone storcono il naso di fronte a coperte e copridivani, perché tendono a "nascondere" la bellezza dei mobili.

Ma la verità è che sia le coperte che i rivestimenti aiutano a preservare la tappezzeria più a lungo, soprattutto contro le macchie di sudore.

Non è necessario lasciare il divano coperto tutto il giorno con la coperta, ma ci si può abituare a stenderla quando ci si sdraia per guardare la TV, ad esempio. Per facilitare l'operazione, lasciate un grazioso cestino accanto al divano con la coperta, in modo da non dimenticare di coprirla.

Guarda anche: Specchio rotondo: scopri come usarlo nella decorazione della casa

Tenere lontano dall'umidità

Questo consiglio è molto importante: evitate assolutamente di lasciare il vostro divano contro una parete con macchie di muffa.

L'umidità può facilmente passare nella tappezzeria e, oltre a essere dannosa per la salute della famiglia, compromette la qualità e la vita utile dei mobili, poiché sia la struttura che il tessuto possono essere danneggiati dalla presenza di umidità.

Mantenere la pulizia aggiornata

Prendete l'abitudine di pulire regolarmente il vostro divano, non tutti i giorni, ma almeno una volta alla settimana, passando l'aspirapolvere con una spazzola. Questo semplice consiglio vi aiuterà a conservare il vostro divano più a lungo.

State acquistando un nuovo divano?

Se avete deciso di acquistare un nuovo divano, non c'è problema: può darsi che la ristrutturazione non possa risolvere tutti i problemi del vostro vecchio divano.

In questo caso, ricordatevi di smaltire i mobili in modo corretto. La prima opzione è quella di donarli, se possono ancora essere utilizzati da altre persone. Ci sono enti di beneficenza che offrono un servizio di ritiro a domicilio di mobili e altri oggetti da donare. Cercate quello più vicino a casa vostra.

Ma se il divano non è in condizioni di essere donato, la soluzione è quella di smaltirlo. Si può fare in due modi: cercando un'azienda che ricicla questo tipo di materiale (cercate su internet) o chiedendo al Comune di ritirarlo.

La maggior parte delle città dispone di servizi di "raccolta rifiuti" dove i mobili e gli oggetti più grandi possono essere smaltiti correttamente. Un'altra opzione è quella di portare il divano in un ecopunto.

L'importante è non gettarlo per strada, ok?

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.