Apparecchio da tavola: cos'è, come realizzarlo e 60 consigli per la decorazione

 Apparecchio da tavola: cos'è, come realizzarlo e 60 consigli per la decorazione

William Nelson

Una tavola bella e ben apparecchiata rende ogni pasto più piacevole e anche più gustoso. La tavola imbandita, come viene chiamata, arricchisce i momenti speciali come le cene celebrative e i pranzi di compleanno, ma può essere utilizzata anche nella vita di tutti i giorni, rendendo i pasti quotidiani più invitanti e speciali.

Non pensate che apparecchiare la tavola sia un lavoro faticoso, anzi, la disposizione e l'organizzazione di posate e stoviglie facilita il momento del servizio, dell'assaggio e dell'eliminazione di ciò che è già stato utilizzato. In questo post vi spiegheremo come funziona tutto questo e vi insegneremo come apparecchiare una tavola per occasioni formali e informali. Seguiteci.

Che cos'è l'allestimento della tavola?

L'allestimento della tavola non è altro che l'organizzazione di piatti, posate e bicchieri sul tavolo per un determinato pasto, che può essere la colazione, il brunch, il pranzo, il caffè pomeridiano o la cena.

Per ognuno di questi pasti esiste un tipo di tavola diversa. Anche l'occasione fa la differenza nell'allestimento della tavola: per un barbecue, ad esempio, la tavola può essere apparecchiata in modo più spoglio, mentre per una cena di fidanzamento gli elementi che comporranno la tavola devono essere un po' più raffinati e sofisticati.

Una tavola apparecchiata per la vita di tutti i giorni è anche molto diversa da una tavola apparecchiata per un'occasione speciale, come un compleanno o San Valentino. Quindi, prima di tutto è necessario sapere per quale occasione sarà apparecchiata la tavola.

Quali sono gli oggetti e gli articoli che non possono mancare in una tavola imbandita?

Definendo l'occasione è molto più facile sapere cosa mettere in tavola, ma prima ancora bisogna definire il menu, perché per ogni tipo di pasto ci sono posate, bicchieri e piatti specifici.

In generale, però, alcuni oggetti sono dei jolly e verranno sempre utilizzati, quindi è bene averli sempre a portata di mano. Ecco l'elenco degli oggetti indispensabili per una tavola ben apparecchiata:

Tovaglia, tovaglietta o sottopiatto

Potete scegliere di averne solo uno o tutti e tre, ma più opzioni avete meglio è, in modo da garantire la tavola per diverse occasioni, da una cena più elegante a una grigliata domenicale. Le tovaglie sono un jolly: investite in un tessuto nobile come il cotone e il lino. I colori chiari sono più adatti, ma nulla vieta di scegliere una tonalità più forte o una tovaglia a fantasia, a patto di prendere le dovute precauzioni.Fate attenzione a non sovraccaricare visivamente il tavolo con il resto delle decorazioni.

Le tovagliette fungono da supporto per bicchieri, posate e calici. Possono essere uguali o con stampe diverse, se si desidera una tavola più moderna e rilassata. La sousplat, leggi suplà, sostiene solo il piatto e può essere utilizzata da sola o insieme alla tovaglia. Oltre alle tovagliette, esistono diversi modelli e materiali di sousplat, così come è anchepossibile prepararli a casa.

Piatti

Ogni pasto ha bisogno di piatti, siano essi profondi, bassi, da zuppa o da dessert. Investite in questi articoli, soprattutto in quelli di porcellana e ceramica. Se siete soliti avere molte persone a casa, abbiate almeno dodici pezzi di ogni tipo, altrimenti sei pezzi di ciascuno sono sufficienti.

Posate

Come i piatti, anche le posate sono indispensabili per la tavola, dalla più semplice alla più sofisticata. All'inizio, formate un set di base con coltelli - da portata e da dessert, forchette - da portata e da dessert - e cucchiai - da portata, da dessert, da caffè e da tè. Poi, poco a poco, inserite altre posate, come quelle adatte al pesce e alle carni rosse.

Tazze e bicchieri

Mangiare è anche sinonimo di bere, quindi i bicchieri sono sulla lista. Le regole del galateo definiscono tre tipi di bicchieri per la tavola imbandita: bicchiere da vino rosso, da vino bianco e da acqua. Sono necessari tutti? Dipenderà dal menu, ma bisogna assicurarsi di avere almeno bicchieri da acqua e bicchieri per un tipo di vino.

Tazze e piattini

Anche le tazze con piattino sono importanti per la tavola, soprattutto per la colazione, il brunch o il caffè pomeridiano. In questi casi, si usano tazze da caffè e da tè con i relativi piattini. Dopo i pasti principali, molte persone amano bere un sorso di caffè, quindi è bene essere preparati con questi oggetti anche a pranzi e cene.

Tovaglioli

I tovaglioli di carta sono da escludere, per rendere la tavola impeccabile è necessario avere sempre un set di tovaglioli di stoffa. Il suggerimento per gli asciugamani serve anche per i tovaglioli, quindi preferite quelli in tessuti come il cotone e il filo. Se volete rendere la tavola ancora più bella, utilizzate degli anelli per avvolgere i tovaglioli. Potete acquistarli già pronti o realizzarli, internet è pieno di idee.

Come realizzare una tavola imbandita

Ora che sapete tutto quello che vi serve per allestire una tavola, vediamo passo dopo passo come realizzare l'allestimento della tavola. Guardate qui:

  1. Se utilizzate una tovaglia o una tovaglietta, ricordate che ne serve una per ogni ospite e che l'oggetto deve essere posizionato davanti alla sedia. Se utilizzate una tovaglia, controllate la lunghezza per evitare che le persone inciampino nella tovaglia;
  2. Poi è il momento di disporre le pietanze in base al menu. I piatti più piccoli vengono posizionati sopra quelli più grandi. Per esempio, prima l'insalata, poi il piatto principale. Il dessert viene posizionato dopo il pasto principale. Se il pasto prevede uno spuntino prima della cena, aggiungete un piatto più piccolo nell'angolo in alto a sinistra con un coltello da pane appoggiato su di esso;
  3. La regola è quella di disporre le posate sul tavolo in base a ciò che verrà servito per primo nel menu, quindi le forchette devono essere sul lato sinistro e seguire l'ordine dal più piccolo al più grande e dall'esterno all'interno. Ad esempio, la più piccola e la più esterna deve essere la forchetta per l'insalata, per poi passare alla forchetta per il pesce - se applicabile - e alla forchetta principale, che si trova nella parte più interna, appoggiata al piatto. fareSul lato destro si trovano i coltelli e il cucchiaio da minestra, in modo da avere dall'esterno verso l'interno: il cucchiaio da minestra - se applicabile, il coltello da antipasto e il coltello principale. Il cucchiaio da dessert è posizionato sopra il piatto;
  4. Il tovagliolo si trova nell'angolo sinistro, accanto alle forchette.
  5. Quindi, disponete i bicchieri nell'angolo in alto a destra, partendo dalla punta dell'ultimo coltello o cucchiaio: il primo è il vino rosso, poi il vino bianco e infine l'acqua;

Ecco come preparare una tavola formale per una cena o un pranzo speciale, mentre per tutti i giorni si può optare per una tavola più semplice, con solo le posate da portata e da dessert, un bicchiere, l'antipasto e la portata principale.

Per le colazioni e i caffè pomeridiani si usano piatti e posate da dessert, tazze da tè e caffè, bicchiere da succo e tovagliolo. La disposizione dei piatti e delle posate è la stessa: piatti al centro, forchette a sinistra, coltelli (sempre con il taglio rivolto verso l'interno) e cucchiai a destra, tovagliolo nell'angolo sinistro, tazze e piattini con cucchiaini da tè e caffè in alto a destra e il bicchiere da succo accanto.

Durante la colazione o il caffè pomeridiano i tavoli sono solitamente apparecchiati con il cibo sopra, quindi ricordate di assicurare la presentazione visiva dei vassoi e dei piatti che saranno sul tavolo.

Per quanto riguarda il brunch, quel pasto intermedio tra la colazione e il pranzo, la composizione della tavola è molto simile a quella della colazione, con la differenza che sono inclusi piatti piani più grandi e posate principali.

60 idee di decorazione per la tavola a cui ispirarsi

Date un'occhiata ad alcune proposte di tavoli decorati per ispirarvi e creare il vostro, qualunque sia l'occasione:

Immagine 1 - Tavola apparecchiata per un'occasione informale; il tovagliolo è stato posto sotto la zuppiera.

Immagine 2 - I fiori completano la decorazione della tavola imbandita; basta non fare una composizione troppo alta per non disturbare la conversazione tra gli ospiti.

Immagine 3 - Le stoviglie in rame sono il grande fascino di questa tavola imbandita; da sottolineare i vasi di cactus che decorano l'interno di ogni piatto.

Immagine 4 - La tovaglia blu mette in risalto le posate dorate; candelieri e vasi di fiori completano la tavola.

Immagine 5 - Tavola apparecchiata in modo semplice con solo le posate e le stoviglie principali; il fascino è nella bellezza della decorazione.

Immagine 6 - Su questo tavolo, nessuna tovaglia, tovaglietta o sousplat.

Immagine 7 - Lo sfondo nero creato dalla tovaglia rende la tavola più sofisticata, i dettagli dorati rafforzano la proposta.

Immagine 8 - Anche se è informale, potete allestire una bella tavola.

Immagine 9 - Il tavolo allungato ha un bicchierino di olio d'oliva su ogni piatto; una chicca per gli ospiti.

Immagine 10 - Romantica e moderna, questa tavola è stata decorata in bianco e rosa chiaro con un tocco di nero e oro.

Immagine 11 - Il nero conferisce doppia eleganza a questa tavola formale.

Immagine 12 - Il bianco predominante è perfetto per i tavoli apparecchiati di giorno.

Immagine 13 - Il ramoscello con la frutta aggiunge fascino e grazia alla tavola.

Immagine 14 - Semplice allestimento della tavola con tovaglioli di carta.

Immagine 15 - Tavolo apparecchiato per una festa con posate e piatti di plastica.

Immagine 16 - Su questa tavola, i fiori riprendono la forma e il design delle stoviglie.

Immagine 17 - La tovaglietta con stampa floreale aiuta a decorare la tavola.

Immagine 18 - Tutto rosa su questo tavolino.

Immagine 19 - Tavola imbandita con tanta gioia e divertimento.

Immagine 20 - Modello semplice di allestimento della tavola da copiare e riprodurre a casa vostra.

Immagine 21 - I piatti a forma di stella sono un'aggiunta speciale alla decorazione della tavola.

Immagine 22 - Tavolo all'aperto, ideale per un picnic o un barbecue.

Immagine 23 - Il tavolo in legno crea un contrasto armonioso e suggestivo con i pezzi neri.

Immagine 24 - Il clima esterno è naturalmente informale, ma questo non significa che la tavola debba essere meno ordinata.

Immagine 25 - I tovaglioli e la tovaglietta a scacchi danno al pasto un aspetto da picnic; le verdure fresche sul tavolo invitano a gustare un antipasto prima della portata principale.

Immagine 26 - Un tavolo da colazione bello e ricco; stupite i vostri ospiti con stoviglie e composizioni floreali.

Immagine 27 - Tavolo rustico con pietre grezze nella decorazione.

Immagine 28 - Non lasciate vuoto il centro del tavolo, soprattutto quelli rotondi, ma utilizzate composizioni floreali per riempire lo spazio.

Immagine 29 - Un'opzione quando si apparecchia la tavola è quella di utilizzare un percorso sulla tovaglia, creando un aspetto come quello dell'immagine.

Immagine 30 - Tavola imbandita per il brunch; un tagliere con vari formaggi, frutta e olive è d'obbligo.

Immagine 31 - Tavola apparecchiata all'aperto: provate a utilizzare un tavolo in stile rustico, come questo nell'immagine, è bellissimo!

Immagine 32 - Se preferite, potete lasciare un menu per ogni ospite; posizionatelo sul lato sinistro del tavolo accanto al tovagliolo.

Immagine 33 - Su questo tavolo spiccano piatti e posate in ceramica con manici in legno.

Immagine 34 - Per una tavola moderna ed elegante, una combinazione di bianco e blu.

Immagine 35 - Anche quel rilassato caffè pomeridiano, in cui ci si siede per terra, può contare su una tavola ben apparecchiata per rendere il cibo più gustoso.

Immagine 36 - Tavolo apparecchiato per una cena a base di fonduta.

Immagine 37 - Tavola apparecchiata per la colazione; si noti che le stoviglie non devono essere uguali, ma solo armoniose tra loro.

Immagine 38 - Che ne dite di un piatto con un messaggio per rendere l'occasione più rilassante?

Immagine 39 - Tavolo apparecchiato per una colazione a due.

Guarda anche: Lavandino per bagno piccolo: consigli per la scelta e 50 idee per l'ispirazione

Immagine 40 - Notate il fascino di questa tovaglietta: ha una tasca per riporre le posate.

Immagine 41 - Che ne dite del sushi? Apparecchiate la tavola con foglie di palma.

Immagine 42 - Un tavolo semplice con tovaglia e stoviglie bianche è reso ancora più affascinante da rami di foglie naturali.

Immagine 43 - Con un tavolo come questo, nessuno uscirà di casa senza aver preso un caffè! Un'idea semplice ed economica per valorizzare i momenti della giornata.

Immagine 44 - Il tradizionale aperitivo a base di birra a fine giornata può essere servito anche con una tavola semplice e pratica.

Immagine 45 - Tavola imbandita per antipasti e spuntini; il tema della decorazione è la frutta e le foglie.

Immagine 46 - Invece di una tovaglia che copriva l'intero tavolo, è stato utilizzato solo un sentiero al centro.

Immagine 47 - Le posate giuste aiutano a prendere meglio il cibo; in questo caso, le forchette da aperitivo sono indispensabili.

Immagine 48 - Anche la presentazione visiva del cibo è importante per completare il momento del pasto.

Immagine 49 - La tovaglia a scacchi conferisce un'atmosfera rilassata alla tavola.

Immagine 50 - Colazione semplice, ma impreziosita dalla bellezza dell'allestimento della tavola.

Immagine 51 - Tavolo apparecchiato per un pasto romantico.

Immagine 52 - Il tavolo di vetro ha eliminato l'uso di tovaglie e altri tipi di supporto per stoviglie e posate.

Guarda anche: Orchidea bianca: significato, cura, specie e foto da vedere

Immagine 53 - I portatovaglioli arricchiscono la decorazione della tavola e possono essere facilmente realizzati in casa.

Immagine 54 - Anche se non utilizzate tutte le posate, mantenete la posizione consigliata per ciascuna di esse per facilitarne l'uso durante il pasto.

Immagine 55 - Gli ananas decorano questa tavola.

Immagine 56 - Moderno e impeccabile nell'organizzazione, questo set da tavola presenta anche foglie di costola di Adamo per completare l'arredamento.

Immagine 57 - Sui piatti, i tovaglioli e i menu.

Immagine 58 - Per ogni ospite, una tovaglietta di colore diverso, ma si noti che hanno tutte la stessa forma e stampa; al centro, una composizione di verdure.

Immagine 59 - Un brunch ben servito per riempire gli occhi e il palato.

Immagine 60 - Le stoviglie in ceramica a forma di fiore eliminano le altre composizioni sulla tavola.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.