Come cucinare i broccoli: diversi modi e principali benefici

 Come cucinare i broccoli: diversi modi e principali benefici

William Nelson

Avete presente quando vi manca la creatività per preparare il pranzo o la cena, ma poi vi ricordate di avere dei broccoli in frigorifero? Ebbene, questa verdura a foglia verde può arricchire e insaporire qualsiasi piatto, liberandovi da un pasto insipido.

Ma c'è un dettaglio: la cottura. Sapete come cucinare i broccoli? Il modo in cui questa verdura viene preparata è quello che garantisce il sapore, la consistenza e, naturalmente, il miglior assorbimento dei nutrienti.

Pertanto, in questo post abbiamo riportato il passo per passo per imparare a cucinare i broccoli in modo corretto in diversi modi, vediamo?

Broccoli: benefici e preparazioni

Nutrienti e gustosi, i broccoli sono un grande alleato della sana alimentazione. La loro consistenza morbida piace a tutti, anche ai bambini che tendono a essere più selettivi con il cibo.

I broccoli sono un alimento incredibile per chi vuole mantenere le ossa sane e aiutare a prevenire problemi come l'osteoporosi.

Questo perché i broccoli sono ricchi di vitamina K, che aiuta a mantenere il calcio nelle ossa. Per darvi un'idea, una porzione di 60 grammi di broccoli cotti può fornire il 100% del vostro fabbisogno giornaliero di vitamina K.

I broccoli sono anche ricchi di vitamina C, un potente antiossidante in grado di potenziare le difese naturali dell'organismo e persino di prevenire lo sviluppo di malattie come il cancro.

I broccoli favoriscono anche la salute del sistema cardiovascolare, grazie alla loro capacità di ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Chi mangia regolarmente broccoli nutre il proprio organismo con potassio, manganese, ferro e vitamina B9, oltre che con fibre.

In Brasile sono due i tipi di broccoli più conosciuti: il ramo e il ninja, quello che assomiglia a un cavolfiore.

Quando acquistate un broccolo, assicuratevi che sia di colore verde scuro e che abbia le cime chiuse. Non acquistate broccoli che abbiano già dei fiori o delle parti giallastre: questo indica che il broccolo è passato di moda.

I broccoli possono essere consumati bolliti o arrostiti in preparazioni che vanno dai ripieni per torte e impasti di pane, all'insalata o mescolati al comune riso bianco. Le opzioni per inserire questo ortaggio nella dieta non mancano!

Guarda anche: Dipingere i canovacci: materiali, come farlo passo dopo passo e foto

Come cucinare i broccoli in modi diversi

Il modo in cui i broccoli vengono cotti influisce sulla consistenza e sul sapore dell'alimento, oltre che sulla conservazione dei nutrienti.

È inoltre importante notare che i broccoli non possono essere cotti troppo, altrimenti perdono consistenza. Il tempo massimo consigliato, a seconda del tipo di cottura, è di non più di cinque minuti.

Scoprite di seguito i modi più popolari per cucinare i broccoli.

Broccoli al vapore

Se volete mantenere quasi inalterati il sapore, la consistenza e le sostanze nutritive dei broccoli, optate per la cottura a vapore.

Il procedimento è semplice: lavate e rimuovete le foglie e i gambi più grossi, quindi mettete i broccoli nella parte superiore della vaporiera, quella simile a uno scolapasta.

Se non avete una padella di questo tipo, improvvisate utilizzando un colino di metallo che si adatti a una delle vostre padelle.

Mettete dell'acqua sul fondo della pentola, per circa tre centimetri, senza che l'acqua tocchi il cestello.

Aggiungete quindi i broccoli nel cestello, coprite la padella e lasciateli cuocere per circa cinque minuti o finché non noterete che sono leggermente morbidi.

Broccoli nel microonde

Per cuocere i broccoli si può utilizzare anche il microonde: a tal fine, mettere i rametti dell'ortaggio in un piatto con un po' d'acqua, quindi coprire il piatto con un altro piatto.

Passare al microonde ad alta potenza per 4 minuti. Togliere con attenzione perché il piatto sarà caldo.

Controllare se sono già morbidi, altrimenti rimetterli nel microonde per un altro minuto.

Broccoli in pentola a pressione

La pentola a pressione è l'opzione migliore per chi vuole cucinare velocemente i broccoli: per farlo, basta mettere le cimette all'interno della pentola con acqua sufficiente a coprirle.

Chiudere la pentola, contare tre minuti dall'inizio della pressione e il gioco è fatto.

Broccoli nel vaso comune

Un altro modo per cucinare i broccoli è quello di utilizzare una normale pentola e ricorrere al processo di bollitura, ma in questo caso è importante ricordare che gran parte delle sostanze nutritive finiscono per essere perse con l'acqua e l'alta temperatura.

In ogni caso, anche il procedimento è semplice: basta mettere i broccoli in padella, coprirli d'acqua, portarli a ebollizione e aspettare che siano morbidi, circa cinque minuti.

Broccoli al forno

I broccoli al forno sono una ricetta completa: il tempo di cottura è più lungo, ma il risultato finale ne vale la pena.

Per cuocere i broccoli al forno, procedere come segue: lavare e disporre le cimette in una pirofila di vetro o in uno stampo.

Condite con sale, pepe, olio d'oliva e aglio tritato. Coprite la teglia con un foglio di alluminio e infornate a temperatura media per circa 20-25 minuti.

Come conservare e congelare i broccoli

I broccoli sono un alimento altamente deperibile, il che significa che si rovinano facilmente, quindi non ha senso prepararne una porzione abbondante se non si ha intenzione di mangiarli, con la possibilità di buttare via tutto dopo.

Ma se volete conservare i broccoli più a lungo, potete congelarli dopo la cottura, in modo da averli a disposizione quando volete.

Il processo di congelamento dei broccoli è noto come blanching.

La prima parte di questo processo consiste nel cuocere i broccoli al dente, cioè sodi, non troppo morbidi e non troppo duri. In media sono sufficienti tre minuti nella vaporiera.

Subito dopo aver tolto i broccoli dalla cottura, gettarli in una ciotola con acqua e cubetti di ghiaccio e lasciarli lì per altri tre minuti circa.

Guarda anche: Orto in giardino: come farlo, cosa piantare e 50 idee

Quando si desidera utilizzare i broccoli nella propria ricetta, è sufficiente estrarre una porzione dal freezer e metterla direttamente nella padella.

Non scongelare i broccoli in anticipo, perché tendono a diventare gommosi.

Dopo questi consigli su come cucinare i broccoli, ora godetevi il meglio di questo alimento.

William Nelson

Jeremy Cruz è un designer d'interni esperto e la mente creativa dietro il blog molto popolare, Un blog su decorazioni e suggerimenti. Con il suo occhio acuto per l'estetica e l'attenzione ai dettagli, Jeremy è diventato un'autorità di riferimento nel mondo dell'interior design. Nato e cresciuto in una piccola città, Jeremy ha sviluppato una passione per la trasformazione degli spazi e la creazione di splendidi ambienti fin dalla giovane età. Ha perseguito la sua passione completando una laurea in Interior Design presso una prestigiosa università.Il blog di Jeremy, un blog su decorazione e suggerimenti, gli serve come piattaforma per mostrare la sua esperienza e condividere le sue conoscenze con un vasto pubblico. I suoi articoli sono una combinazione di suggerimenti perspicaci, guide passo-passo e fotografie stimolanti, volti ad aiutare i lettori a creare i loro spazi da sogno. Da piccole modifiche al design a completi rifacimenti della stanza, Jeremy fornisce consigli facili da seguire che si rivolgono a vari budget ed estetica.L'approccio unico di Jeremy al design risiede nella sua capacità di fondere stili diversi senza soluzione di continuità, creando spazi armoniosi e personalizzati. Il suo amore per i viaggi e l'esplorazione lo ha portato a trarre ispirazione da varie culture, incorporando elementi di design globale nei suoi progetti. Utilizzando la sua vasta conoscenza di tavolozze di colori, materiali e trame, Jeremy ha trasformato innumerevoli proprietà in splendidi spazi abitativi.Non solo Jeremy metteil suo cuore e la sua anima nei suoi progetti di design, ma apprezza anche la sostenibilità e le pratiche eco-compatibili. Sostiene il consumo responsabile e promuove l'uso di materiali e tecniche rispettosi dell'ambiente nei suoi post sul blog. Il suo impegno per il pianeta e il suo benessere funge da principio guida nella sua filosofia di design.Oltre a gestire il suo blog, Jeremy ha lavorato a numerosi progetti di design residenziale e commerciale, ottenendo riconoscimenti per la sua creatività e professionalità. È apparso anche nelle principali riviste di interior design e ha collaborato con importanti marchi del settore.Con la sua personalità affascinante e la sua dedizione a rendere il mondo un posto più bello, Jeremy Cruz continua a ispirare e trasformare gli spazi, un consiglio di design alla volta. Segui il suo blog, un blog di decorazione e suggerimenti, per una dose quotidiana di ispirazione e consigli di esperti su tutto ciò che riguarda l'interior design.